hero image

Dieta: 4 trucchi per superare la noia dei menu dimagranti

Immaginala come un’esperienza in cui rivoluzioni le abitudini. L’eccitazione ti darà una mano a tenere duro

iStock




Cominci una dieta ma la interrompi subito perché non riesci a mangiare sempre le stesse cose? In altre parole, non ne puoi più di pesce al vapore e carote? Contro la noia, prova a vivere la remise en forme come un’avventura.

«Le esperienze emotive spingono l’organismo a produrre più dopamina», spiega Claudia Romani, psicologa esperta dei disturbi alimentari. «Questo neurotrasmettitore può essere prezioso nel contrastare i momenti no della dieta, quando si deve rinunciare a qualche leccornia a favore dello stesso, scontato piatto dietetico».

Per inciso, poi, un regime dimagrante è sempre un’avventura poiché ha i connotati dell’esperienza audace dall’esito incerto: «Quando stai a regime fai un atto di coraggio, ti metti in gioco e non sai come andrà a finire: riuscirai a perdere i chili di troppo? Ti arrenderai? Ogni giorno è una nuova conquista», continua la dottoressa Romani.


PARTI PER IL TUO VIAGGIO

Allora, trasforma il piano dimagrante in un avventuroso viaggio: «Il primo passo è dimenticare tutto quello che hai fatto finora; metti da parte le certezze sui ritmi della tua fame e sui cibi che ti piacciono o meno. Scegli uno schema inedito, cambia gli orari e chiediti ogni volta cosa avrai il piacere di mangiare. Prepara mentalmente la tua valigia, mettici dentro tutte le cose previste e tirale fuori giorno per giorno», conclude l’esperta.


I QUATTRO STEP CHE DANNO SAPORE ALLE TUE GIORNATE

1. Sorprendi te stesso ogni giorno

Stravolgi le tue abitudini alimentari a cominciare dai pasti: se fai una colazione dolce passa al salato; inizia il pranzo con il caffè invece che alla fine; a cena cambia il posto in cui di solito mangi, usa, per esempio, il divano invece del tavolo. Oltre che la tua mente, sorprendi il tuo organismo. Quando puoi, mangia a occhi chiusi oppure senza posate; se a merenda ti concedi frutta secca, mettila in un sacchettino e prendila casualmente come se fosse un’estrazione.


2. Scopri nuove storie

In genere vai a fare la spesa nei mega supermercati pieni di cibi che ti tentano? Prova a cambiare abitudine e scopri i negozi del tuo quartiere. Concentrati su una sola categoria di esercizi alla volta (per esempio, un giorno dal macellaio, l’altro dal fruttivendolo); cerca i prodotti di cui hai bisogno in più punti vendita in modo da variare gli acquisti e scambia qualche parola con il proprietario. Così, fare la spesa diventerà un’avventura, alla scoperta di persone e situazioni nuove.


3. Trasforma lo sport in una caccia al tesoro

Quando vai in palestra, prima di salire sull’attrezzo, metti nelle cuffie la tua musica preferita, chiudi gli occhi e inizia la tua avventura. Immagina di correre all’interno di una foresta per scovare e raggiungere il tuo tesoro nascosto. Hai solo 30 minuti di tempo prima che la foresta sia sommersa da un’alluvione. Corri, attraversa la cascata, fuggi dal gorilla che ostacola il tuo percorso, salta sui sassi per non sprofondare nel burrone e scopri il tesoro allo scadere dell’allenamento.


4. Viaggia con la mente

Tutte le diete ormai comprendono cibi e sapori esotici, per esempio l’uso di spezie per insaporire gli alimenti al posto del sale. Bene, questi ingredienti che arrivano da lontano possono portare una nota avventurosa nella tua vita. Quindi, cerca su Google oppure immagina tu stesso la loro provenienza e immergiti con la mente in quei luoghi. Fantasticare sui Paesi dove sono stati coltivati distoglie l’attenzione dal cibo e mette una nota di colore (e buonumore) nella solita dieta.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Articolo pubblicato sul n. 22 di Starbene in edicola dal 15/05/2018

Leggi anche

Dimagrire in gruppo è meglio. E funziona

Come abbinare gli alimenti in una dieta sana

Dimagrire: gli esami da fare prima di mettersi a dieta

Frutta secca: come consumarla senza ingrassare

Programma estate 2018: come cucinare per dimagrire