hero image

Insalata russa: il segreto per farla leggera e con poche calorie

Se al posto della maionese usi lo yogurt greco, il tuo antipasto può trasformarsi in un piatto unico sano, gustoso e molto leggero. Scopri con noi come si prepara




Eviti l'insalata russa perché temi sia troppo calorica? Prova a prepararla tu, seguendo i consigli della nostra biologa nutrizionista, Valentina Viti (valentinaviti.it) e te la potrai permettere anche a dieta.

«Nella versione light dell’insalata russa si può fare a meno della maionese che, essendo costituita da uova, aceto e olio è molto ricca di grassi, quindi molto calorica», spiega l'esperta. «In genere il contenuto di grassi va dal 50% al 70% con un apporto calorico che può superare le 600 kcal per 100 g di maionese.

L’utilizzo di yogurt greco come alternativa della maionese consente di abbassare il contenuto di grassi al 9% se si usa quello intero e persino al 2 o allo 0% se si sceglie quello sgrassato. E le calorie non superano le 115 per 100 grammi. In più, usando lo yogurt, ci sono altri due vantaggi: un maggior apporto proteico rispetto alla maionese e la presenza di fermenti lattici, con conseguenze positive sul benessere dell’intestino.

La ricetta qui sotto può essere preparata anche in anticipo e conservata in frigorifero per un paio di giorni. È un piatto unico ideale per una calda giornata estiva. Puoi usarla anche come antipasto, in questo caso riduci la quantità di piselli a 400 g e considera la ricetta per circa 10-12 persone.


La ricetta dell'insalata russa light

Ingredienti per 4 persone: 400 g di patate crude, 800 g di piselli freschi, 400 g di carote crude, 400 g di yogurt magro al naturale, 4 cucchiai di olio evo, 2 cucchiaini di curry, 1 cucchiaio di aceto di mele, sale e pepe.

Come si prepara

Riempi una pentola d’acqua e lessa i piselli surgelati. Nel frattempo, sbuccia le patate e le carote e riducile a dadini di mezzo centimetro circa.

Nella stessa acqua in cui hai lessato i piselli metti patate e carote. Da quando ricomincia il bollore falli cuocere per 10 minuti circa. Quindi, scola e lascia raffreddare.

Prepara la salsa mescolando lo yogurt con il curry. Poi aggiungi a filo l’aceto e l’olio continuando a mescolare. Infine aggiusta di sale e pepe.

Versa in una ciotola i dadini di patate e carote e i piselli lessati. Aggiungi la salsa allo yogurt mescolando bene e lascia riposare un’ora prima di servire.


Per una migliore riuscita del piatto

È importate fare cuocere separatamente le verdure, così i colori restano vivaci e i sapori ben distinti. Se lessi tutto insieme, avrai un risultato meno definito.

Per una presentazione d’effetto versa l’insalata in una ciotola foderata con la pellicola e lascia raffreddare. Capovolgi sul piatto ed ecco la “cupola” colorata.



Fai la tua domanda ai nostri esperti

Articolo pubblicato sul n. 36 di Starbene in edicola dal 21/8/201

Leggi anche

Aperitivi light: mangia sano con gusto

La ricetta di Carla Lertola: come si fa il tiramisù light

La ricetta di Carla Lertola: come si fanno i muffin light al cioccolato

La ricetta di Carla Lertola: come si fa il plumcake di mele light

La ricetta di Carla Lertola: la torta di cioccolato e pere light

I trucchi per fare il risotto light più buono del mondo

La maionese più leggera che ci sia

Maionese: le 4 migliori