La ricetta di Carla Lertola: come si fa il tiramisù light

Erica di Torino ci ha chiesto di rendere meno calorico il suo tiramisù. Qui trovi la ricetta modificata dal team della dietologa Carla Lertola per rendere il dolce light ed evitare infezioni alimentari dovute alle uova crude. Vuoi anche tu rivedere i tuoi dessert preferiti? Mandaci la tua ricetta, la alleggeriremo noi!



116321


108106

ll tiramisù è una “bomba energetica” come si vede anche dalla ricetta seguita da Erica di Torino che ci ha chiesto di alleggerire il suo dolce preferito. «Spesso, poi, si rinuncia a prepararlo non solo per le troppe calorie, ma anche per il timore che le uova crude possano causare un’infezione alimentare», commenta la dottoressa Carla Lertola (qui sopra nella foto insieme al suo team, la dietista Valentina Bolli e Jacopo Grosso, designer con il pallino della pasticceria ).

Come renderlo light e sicuro? «Sostituendo il mascarpone, molto ricco di grassi saturi, con lo yogurt greco magro 0% e utilizzando esclusivamente l’albume (composto quasi interamente da proteine) al posto dell’uovo intero», spiega la dietista. «Aggiungendo lo sciroppo caldo abbiamo invece raggiunto lo scopo di “sanificare” la preparazione. Il nostro tiramisù è ottimo a colazione: fornisce le dosi ok di yogurt e biscotti. E contiene anche il caffè», conclude l'esperta.


Come preparare il tiramisù light

Per 3 bicchieri Metti in un piccolo pentolino l’acqua e lo zucchero e portali a una temperatura di 118 °C. Inizia a montare l’albume. «Per ottenere una meringa bianca e stabile aggiungi 2-3 gocce di limone», suggerisce Jacopo Grosso. «No invece al sale: attira l’acqua alterando la tenuta della schiuma». Unisci quindi lo sciroppo caldo (in modo da pastorizzare la crema e renderla più sicura), sbatti per qualche minuto e lascia raffreddare.

Incorpora, infine, lo yogurt, appena tolto dal frigo, mescolando delicatamente con una spatola. A questo punto prepara i mini tiramisù: spezza 3 savoiardi in 2, inzuppali brevemente nel caffè e distribuiscili sul fondo dei bicchierini, poi copri utilizzando metà della crema. Ripeti i passaggi con i biscotti e la salsa allo yogurt rimasti. E per ultimo spolverizza la superficie con il cacao.

116589


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Articolo pubblicato sul n. 21 di Starbene in edicola dal 08/05/2018



Leggi anche

La ricetta di Carla Lertola: come si fanno i muffin light al cioccolato

La ricetta di Carla Lertola: come si fa il plumcake di mele light

La ricetta di Carla Lertola: la torta di cioccolato e pere light