A A

5 ragioni per dire sì alla dieta mediterranea

Non è solo buona: la dieta mediterranea fa anche bene e aiuta a mantenersi in forma perfetta



0

Pasta, verdure e olio extravergine come condimento da usare soprattutto a crudo: la dieta mediterranea rappresenta un modello di alimentazione ideale non solo per preservare la salute ed allontanare le malattie cardiovascolari e metaboliche, ma anche per tenere d’occhio la linea.

Se non si esagera nelle quantità, infatti, la dieta mediterranea si rivela vincente per soddisfare il gusto e non esagerare con le calorie, permettendo così di mantenere fermo l’ago della bilancia senza grandi rinunce.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Aiuta a mantenere attivo il cervello

«Le cellule del sistema nervoso centrale utilizzano solo il glucosio come fonte energetica – spiega il dottor Pietro A. Migliaccio, medico nutrizionista e presidente della Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione – La dieta mediterranea rappresenta così il modello alimentare più adatto a soddisfare le esigenze energetiche del cervello: i cereali, e quindi la pasta ed il pane, che fanno parte della tradizione mediterranea sono una fonte privilegiata di carboidrati complessi, che consentono di far funzionare a pieno ritmo il cervello e di svolgere al meglio le attività quotidiane».

Preserva la salute del cuore

Il consumo regolare di pasta, verdure, legumi e olio extravergine di oliva rappresenta un aiuto prezioso per tenere lontane pericolose malattie a carico del sistema cardiocircolatorio.

Tanti gli studi che lo confermano tra i quali uno recente della Pontificia Università Cattolica di Santiago del Cile, che ha proposto in una mensa aziendale un modello di alimentazione mediterranea rilevando, nel corso di pochi mesi, un miglioramento del girovita, del colesterolo buono, della pressione e di altri marker della salute.    

È la scelta vincente per gli sportivi

«La pasta e i carboidrati della dieta mediterranea sono fondamentali in un’alimentazione equilibrata e risultano irrinunciabili nella dieta degli sportivi – precisa il dottor Michelangelo Giampietro, specialista in Medicina dello sport e in Scienza dell’alimentazione – Un piatto di pasta cotta al dente e condita con condimenti leggeri, come il pomodoro e l’olio extravergine di oliva a crudo, risulta facilmente digeribile e quindi adatto all’alimentazione di chi fa sport sia a livello agonistico che amatoriale».

Tiene basso l’ago della bilancia

La dieta mediterranea aiuta a mantenersi in forma e a non ingrassare: «pasta e altri alimenti ricavati dai cereali, soprattutto se integrali, predispongono molto meno al sovrappeso rispetto a proteine e grassi» aggiunge il dottor Nicola Sorrentino, medico nutrizionista, specializzato in Scienza dell’Alimentazione e Dietetica e Direttore della Columbus Clinic Diet.

La conferma arriva anche da un recente studio spagnolo, in base al quale seguire la dieta mediterranea sarebbe un aiuto per rallentare l’aumento di peso che si registra con il passare degli anni.

Nutre, soddisfa e non pesa sul portafoglio

Il buon cibo non deve essere necessariamente caro. Lo dimostra proprio la dieta mediterranea: da un lato propone alimenti che hanno prezzi contenuti come la pasta o che, anche se costosi, si usano comunque in minime dosi come l’olio d’oliva; dall’altro consente di limitare l’acquisto di cibi come la carne, che hanno un impatto decisamente più importante sul budget familiare.

Il tutto per di più senza penalizzare il gusto e garantendo un ottimo apporto di nutrienti indispensabili al buon funzionamento dell’organismo.

Leggi anche

La dieta Mediterranea protegge il cuore

Pasta: sana, buona e in linea

Pesce fresco: occhio a come viene conservato

Cuore in salute

Ottimista? Cuore più in salute

Tieni a cuore il tuo cuore sin da bambino

Cuore in salute: piante medicinali alleate nella prevenzione

Pubblica un commento