AMMONAPS 250CPR 500MG FL - Effetti indesiderati

AMMONAPS 250CPR 500MG FL Controindicazioni Posologia Avvertenze e precauzioni Interazioni Effetti indesiderati Gravidanza e allattamento Conservazione

Nelle sperimentazioni cliniche con AMMONAPS, il 56% dei pazienti ha avuto almeno un evento avverso e il 78% di questi eventi avversi è stato considerato non correlato ad AMMONAPS. Le reazioni avverse hanno interessato principalmente l’apparato riproduttivo e gastrointestinale. Queste reazioni avverse sono elencate nella tabella sottostante, per classificazione sistemica-organica e per frequenza. La frequenza è definita in questo modo: molto comune (≥1/10), comune (≥1/100, <1/10), non comune (≥1/1.000, <1/100), rara (≥1/10.000, <1/1.000), molto rara (<1/10.000), non nota (non stimabile in base ai dati disponibili). All’interno di ciascuna classe di frequenza, gli effetti indesiderati sono riportati in ordine decrescente di gravità. Patologie del sistema emolinfopoietico Comune: anemia, trombocitopenia, leucopenia, leucocitosi, trombocitosi. Non comune: anemia aplastica, ecchimosi. Disturbi del metabolismo e della nutrizione Comune: acidosi metabolica, alcalosi, diminuzione dell'appetito.Disturbi psichiatrici Comune: depressione, irritabilità. Patologie del sistema nervoso Comune: sincope, mal di testa. Patologie cardiache Comune: edema. Non comune: aritmia. Patologie gastrointestinali Comune: dolore addominale, vomito, nausea, stipsi, disgeusia. Non comune: pancreatite, ulcera peptica, emorragia rettale, gastrite. Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo Comune: rash, odore anomalo della cute. Patologie renali e urinarie Comune: acidosi tubolare renale. Patologie dell'apparato riproduttivo e della mammella Molto comune: amenorrea, mestruazioni irregolari. Esami diagnostici Comune: Diminuzione nel sangue del potassio, dell’albumina, delle proteine totali e del fosfato. Aumento nel sangue della fosfatasi alcalina, delle transaminasi, della bilirubina, dell’acido urico, del cloruro, del fosfato e del sodio. Aumento ponderale. Un probabile caso di reazione tossica ad AMMONAPS (450 mg/kg/giorno) è stato segnalato in una paziente anoressica di 18 anni, che aveva sviluppato un’encefalopatia metabolica associata ad acidosi lattica, grave ipokaliemia, pancitopenia, neuropatia periferica e pancreatite. La paziente si è ripresa dopo la riduzione della dose, eccetto per episodi ricorrenti di pancreatite che hanno indotto infine alla sospensione del trattamento. Segnalazione delle reazioni avverse sospette Le segnalazioni delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l’autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto rischio/beneficio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo http://www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta-reazione-avversa.

Farmaci

AMMONAPS 250CPR 500MG FL

PRINCIPIO ATTIVO: SODIO FENILBUTIRRATO

PREZZO INDICATIVO: 1.038,91 €

AMMONAPS GRAT 940MG/G FL 266G

PRINCIPIO ATTIVO: SODIO FENILBUTIRRATO

PREZZO INDICATIVO: 1.809,09 €

EUROCEPT INTERNATIONAL B.V.

PHEBURANE OS GRAT 483MG/G 174G

PRINCIPIO ATTIVO: SODIO FENILBUTIRRATO

PREZZO INDICATIVO: 612,17 €