hero image

Metodo Lertola: la dieta di maggio per perdere peso e stimolare la diuresi

Il piano messo a punto dal team della dottoressa Carla Lertola ti sgonfia e aiuta la digestione. Con vantaggi per la linea e la salute

Foto: iStock



Come alimento simbolo di questo mese abbiamo scelto la salvia: «È un’ottima fonte di calcio, potassio e caroteni. Migliora la digestione, stimola la diuresi, sveglia la mente senza causare irritabilità», spiega la biologa-chef Maria Paola Dall’Erta, che ha utilizzato questa preziosa erba aromatica per la preparazione della ricetta sfiziosa del nostro menu.

Ma oltre a quest’erba aromatica, cosa possiamo mettere a maggio nella borsa della spesa? «Come frutta: albicocche, ciliegie, fragole, lamponi, nespole e pesche», consiglia la dottoressa Carla Lertola. «E poi tra le verdure fave, piselli, taccole, spinaci, zucchine, lattuga romana, patate novelle, sempre meglio se a km zero».



7 giorni light con i cibi di stagione

Il menu messo a punto dal team della dottoressa Carla Lertola si rifà alla dieta mediterranea, la più adatta per perdere peso in modo graduale e imparare ad avere uno stile alimentare corretto. Seguilo per 1 settimana: fornisce 1400-1500 calorie al giorno per te e 1800-1900 per lui.

P.S. Se un piatto non ti piace, puoi sostituirlo con uno analogo. L’importante è che rispetti le quantità.

Colazione

Caffè o tè
Latte parzialmente scremato
Biscotti integrali

Spuntino

Albicocche

Pranzo

Involtini di coste lessate con caprino e rucola
Cavolfiore crudo in insalata
Pane integrale

Spuntino

Mela

Cena

Risotto con piselli, taccole e salvia croccante
Lattuga e ravanelli in insalata

Colazione

Caffè o tè
Yogurt magro alla frutta
Pane integrale tostato
1 cucchiaino di miele

Spuntino

Pesca

Pranzo

Nasello e carote al forno o al vapore
Cicoria saltata
Riso basmati al vapore

Spuntino

Ciliegie

Cena

Tagliata di manzo al rosmarino e pepe verde
Peperoni grigliati
Rucola
Pane integrale

Colazione

Caffè o tè
Latte parz. scremato
Fette biscottate integrali
2 cucchiaini di marmellata

Spuntino

Nespole

Pranzo

Insalata mista con lattuga, rucola, carote, ravanelli
Uova sode
Pane bianco

Spuntino

Banana

Cena

Avena lessata, fredda, condita con verdure miste di stagione e fave scottate

Colazione

Caffè o tè
Yogurt magro bianco
Muesli

Spuntino

Fragole

Pranzo

Sogliola in umido con pomodoro e origano
Puntarelle al limone
Pane di segale

Spuntino

Lamponi

Cena

Penne al ragù di coniglio
Catalogna in padella

Colazione

Caffè o tè
Yogurt magro alla frutta
Fiocchi di cereali

Spuntino

Albicocche

Pranzo

Bresaola con rucola e limone
Rape alla julienne
Cicoria
Pane ai multicereali

Spuntino

Ciliegie

Cena

Zucchine trifolate con fette di emmental fuso
Carote alla julienne crude
Pane di grano duro

Colazione

Caffè o tè
Latte parz. scremato
Biscotti secchi

Spuntino

Pompelmo

Pranzo

Maccheroni integrali con crema di ceci e carciofi
Spinaci crudi all’agro

Spuntino

Pesca

Cena

Petti di pollo marinati all’ananas, grigliati con salvia
Patate lessate
Zucchine crude alla julienne

Colazione

Caffè o tè
Yogurt magro bianco
Fiocchi di cereali

Spuntino

Pompelmo

Pranzo

Pasta con ricotta, zafferano e asparagi
Lattuga romana

Spuntino

Albicocche

Cena

Filetti di triglia con cipolle al forno
Indivia in insalata
Pane integrale

Il primo valore delle quantità indicate qui di seguito sono ideali per lei, le seconde per lui.

Tutti i giorni

Prodotti da forno (biscotti e fette biscottate): 30 g • 40 g
oppure
Cereali per la colazione: 30 g • 40 g

Non possono fornire più di 430 calorie per 100 g: controlla il valore in etichetta! E devono essere preferibilmente integrali (in modo da assicurare maggiori quantità di fibre).

Latte parzialmente scremato: 150 g • 200 g
oppure
Yogurt magro (anche alla frutta): 125-150 g • 200 g

Verdura: libera e in abbondanza.

Frutta: 400 g • 400 g

Erbe aromatiche e spezie: senza limitazioni.

Olio extravergine: 4 • 6 cucchiaini

Sale per condire: 2,5 g • 2,5 g

2 volte al giorno a scelta

Pane, pasta o cereali in chicco: 70-80 g • 100-120 g
oppure
Patate: 200-250 g • 300 g


A rotazionedurantela settimana
 (1 scelta a pasto)

Carne: 120 g • 150 g

Pesce: 150 g • 200 g

Formaggi freschi: 100 g • 100 g

Formaggi stagionati: 50 g • 70 g

Legumi secchi: 60 g • 80 g

Legumi surgelati, freschi, in scatola: 140 g • 200 g

Salumi magri o privati del grasso visibile: 60 g • 70 g

Uova: 2 • 2 (1 volta alla settimana)

Risotto piselli, taccole e salvia croccante - La ricetta

Iingredienti per 4 persone: 1,5 litri di brodo vegetale, 560 g di piselli freschi sgranati, 320 g di riso Carnaroli, 200 g di taccole, 40 g di olio evo, 1/2 scalogno, 6 foglie di salvia

Monda le taccole e lessale in padella con poco brodo per 2 minuti. Fai bollire a parte anche i piselli per 5 minuti. Scola i legumi. Frulla metà dei piselli con 3 foglie di salvia e 1 mestolo di brodo fino a ottenere una crema. Taglia le taccole a pezzi e rosolale in una casseruola con 15 g di olio e lo scalogno tritato. Quando sfrigolano, unisci il riso e lascialo tostare per 2 minuti, poi portalo a cottura unendo un po’ alla volta il brodo. Dopo 10 minuti aggiungi i piselli rimanenti e 1 minuto prima di spegnere condisci con la crema di piselli. Manteca con l’olio rimasto e servi.



Fai la tua domanda ai nostri esperti

Articolo pubblicato nel n° 20 di Starbene in edicola dal 30 aprile 2019

Leggi anche

Metodo Lertola: la dieta di aprile

La dieta di marzo a base di pesce

Metodo Lertola: la dieta di febbraio