Cerca tra le domande già inviate dagli utenti

Si guarisce da queste malattie?

avatar Altro Starbene Risponde

No, le IBD sono delle malattie croniche, che durano per tutta la vita. Il loro andamento clinico però è molto variabile e in molti casi i pazienti hanno una qualità di vita ottima....

Vedi tutta la risposta

A mia figlia è stato proposto un ciclo di rebirthing. Potrà esserle veramente utile?

avatar Altro Starbene Risponde

Non conosco il problema da cui è affetta sua figlia, ma le ricordo che il rebirthing ad approccio transpersonale può essere utile in diversi casi.1) Quando bisogna offrire al soggetto uno...

Vedi tutta la risposta

Ho risolto i miei disturbi da reflusso gastroesofageo con una terapia farmacologica: posso sospender...

avatar Altro Starbene Risponde

La MRGE è una malattia che presenta un rischio piuttosto elevato di recidiva. In caso di reflusso lieve e di recente insorgenza si consiglia di provare a ridurre gradatamente la posologia dei...

Vedi tutta la risposta

Soffro di reflusso gastroesofageo: posso risolvere il mio problema con un intervento chirurgico?

avatar Altro Starbene Risponde

La chirurgia viene utilizzata per la terapia del reflusso gastroesofageo solo in casi cronici, gravi e selezionati, perché è gravata da rischi molto superiori rispetto alla terapia medica...

Vedi tutta la risposta

Ho spesso un gusto cattivo in bocca e una tosse stizzosa, ma non sento bruciore: può trattarsi comu...

avatar Altro Starbene Risponde

Il reflusso gastroesofageo non si presenta sempre con i sintomi tipici di rigurgito e bruciore e deve essere preso in considerazione anche in caso di disturbi a carico di altri organi come la tosse...

Vedi tutta la risposta

Ho 78 anni, ho da anni un po’ di bruciore e ultimamente ho la sensazione che i cibi fatichino ad

avatar Altro Starbene Risponde

In questo caso, tenuto conto dell’età e dei sintomi lamentati, è necessario eseguire rapidamente una EGDS per valutare l’eventuale presenza di lesioni che restringano l’esofago...

Vedi tutta la risposta

Mi è stata diagnosticata in passato un’ernia iatale, ma non avverto alcun disturbo. Devo fare dei...

avatar Altro Starbene Risponde

L’ernia iatale rappresenta una condizione relativamente comune e non richiede terapie o esami di controllo. Si effettua unicamente la terapia del reflusso gastroesofageo, qualora questo risulti...

Vedi tutta la risposta

Ho 25 anni e da qualche settimana avverto bruciori all’esofago, specie durante la notte: devo fare...

avatar Altro Starbene Risponde

Nei pazienti giovani con sintomi di recente insorgenza e senza segni di allarme (come emorragie, diminuzione del peso o sensazione di difficoltà nella progressione del cibo) l’EGDS non...

Vedi tutta la risposta

Ho letto che il succo di pompelmo può interferire con l’azione di alcuni farmaci. Ma come è poss...

avatar Altro Starbene Risponde

È proprio vero. Il succo di pompelmo, come del resto il frutto fresco, causa un tipo particolare di interazione (legga con attenzione il testo sopra) che può avere effetti indesiderati...

Vedi tutta la risposta

I rimedi erboristici possono influenzare l’attività dei farmaci da prescrizione e da banco?

avatar Altro Starbene Risponde

Sì. I rimedi erboristici possono influenzare in vari modi la risposta dell’organismo a un “farmaco” propriamente detto. Per esempio, alcune erbe possono accelerare l’eliminazione dal...

Vedi tutta la risposta