Lunedì light: una giornata solo smoothie

Nel weekend ti capita di esagerare con le calorie? Per resettare l’organismo punta su una giornata tutta detox



hero image

iStock


Niente sensi di colpa: se sgarri puoi rimediare. «In 24 ore ripulisci l’organismo, fai il pieno di vitamine e minerali. A differenza dei frullati, gli smoothie non richiedono l’impiego del latte o dello yogurt, quindi sono più leggeri e disintossicanti. E non hai bisogno della centrifuga, perché si preparano con il frullatore, quindi, oltre al succo, contengono tante fibre, che aiutano a modulare l’assorbimento degli zuccheri naturali della frutta, sono depurativi e ti saziano», dice Francesca Argellati, biologa nutrizionista a Genova. Ecco l’esempio di una giornata-tipo e alcuni consigli


- Quando frulli le verdure a foglia verde, usa mezzo cucchiaino di olio extravergine d’oliva per assimilare meglio le vitamine liposolubili.


- Se lo smoothie non ti sazia, aggiungi un cucchiaio di semi di chia o una decina di mandorle: contengono fibre e proteine che tolgono la fame.


- Per fare il pieno di antiossidanti aggiungi un cucchiaino di polvere di tè matcha.


- Se hai una sessione serale in palestra, metti nello smoothie del pomeriggio 3 o 4 datteri secchi: forniscono energia imediatamente disponibile.


Ecco il menu per il tuo lunedì detox

Colazione: lo smoothie energizzante con 1 mela verde bio con la buccia + 2 kiwi + 1/2 finocchio + radice di zenzero a piacere.

Metà mattina: lo smoothie spezza-fame con 200 g di frutti di bosco assortiti + 1 pera + 1/2 costa di sedano.

Pranzo: lo smoothie nutriente con 100 g di polpa di avocado + 50 g di spinacini + 1 carota + succo di 1/2 limone + 1/2 cucchiaino di olio extravergine d’oliva.

Metà pomeriggio: lo smoothie-merenda con 1 banana + 1 fetta di ananas fresca + succo di 1 arancia + 1/2 cucchiaino di cannella in polvere

Cena: lo smoothie della buonanotte con 100 g di cavolo riccio + 2 foglie di lattuga + 1 banana + succo di 1/2 limone + 1/2 cucchiaino di olio extravergine d’oliva + menta fresca a piacere.



Fai la tua domanda ai nostri esperti

Articolo pubblicato sul n° 14 di Starbene in edicolca dal 19 marzo 2019



Leggi anche

I prodotti giusti per il detox

5 abitudini detox per chi è a dieta

È il momento del detox

Detox di primavera: 5 strategie anti-zavorra

Con il rabarbaro ripulisci l'organismo