Idratare la pelle dell’uomo

Dalla crema idratante all’esfoliazione: ecco tutti i segreti per il tuo lui e la pelle del suo viso



Esistono delle differenze fisiologiche tra quella dell'uomo e della donna e argomentare quelle che in passato erano solo impressioni. Alessandro Scanziani, farmacista, ci racconta come la pelle ha la stessa struttura di base e la stessa composizione nell'uomo e nella donna, ma mostra delle differenze dovute naturalmente al diverso assetto ormonale

L'uomo infatti presenta una maggior secrezione di ormoni steroidei rispetto alla donna come, ad esempio, il testosterone che è proprio il principale responsabile dello spessore della cute, delle secrezioni sebacee e dell'attività dei follicoli.


Visto che la pelle dell'uomo possiede uno spessore del 20% maggiore rispetto a quella delle donne e una maggiore ricchezza di fibre, risulta dunque decisamente più densa e resistente, sia a livello dell'epidermide e dello strato corneo, sia a livello del derma, con una maggior densità di collagene.

La pelle maschile necessita di cure e trattamenti differenti rispetto a quella di una donna proprio perché, come abbiamo visto, è più spessa e meno morbida. Altrimenti come farebbe a resistere alle rasature quotidiane? 


Scopri come fare la rasatura perfetta

DISIDRATAZIONE IN AGGUATO

La pelle dell'uomo è molto più esposta a un importante fattore di invecchiamento cutaneo e cioè la disidratazione. Proprio con la rasatura si ha una quotidiana aggressione della pelle perché si va a distruggere il film idrolipidico di protezione causando spesso arrossamenti e irritazioni.

Quali sono allora gli accorgimenti da seguire e come mantenere ben idratata la pelle del viso?

Bastano poche regole assicura l'esperto: «intanto io consiglio come sapone da barba un gel idratante che ammorbidisce il pelo e crea un film protettivo sulla pelle. Alla fine di questa operazione è bene imparare a massaggiare il viso con un emulsione idratante e lenitiva che agisca allo stesso tempo sulla prevenzione delle rughe a base di retinolo e vitamine A e C».

Tutti questi gesti, insieme a una corretta pulizia della pelle, aiutano a mantenere il giusto tasso di idratazione. Ecco perché anche la detersione quotidiana ha bisogno di di qualche consiglio.

Occorre utilizzare saponi al cui interno siano presenti sostanze emollienti, lenitive e tonificanti che combattono la tipica tendenza alla disidratazione e alla secchezza causata sempre dalla rasatura.

Una volta alla settimana, per evitare la crescita di peli sottopelle massaggiate il viso con uno scrub. I microgranuli rimuovono infatti le cellule morte levigando lo strato superficiale del viso”.

Leggi anche

I 6 segreti per unghie belle e alla moda

Antiage: con la scorza di limone combatti l’invecchiamento

Viso: il latte detergente allo zafferano

Come rallentare l’invecchiamento della pelle del viso?

Pelle rovinata: i nuovi rimedi

Invecchiamento cutaneo: quali sono i fattori responsabili?

Sorriso perfetto: cosa fare

Come rinforzare articolazioni e legamenti?

Unghie dei piedi: le cure ok

Il bagnodoccia fai da te iris e lavanda