hero image

Dimagrire con il fitwalking: le 3 mosse per camminare in modo corretto

La pratica costante della camminata in versione fitness permette di dimagrire e mantenersi in forma. Ecco la tecnica per camminare in modo corretto

iStock



di Alberto Zampetti


Passi decisi, falcata ritmata, braccia flesse, busto eretto e sguardo dritto in avanti: in vista delle vacanze estive, si va così alla “battaglia” contro un lato B poco tonico, la pancetta e il rotolino sul fianco. A suggerirtelo è il libro Più magri camminando (Sperling & Kupfer, 16 €), che Maurizio Damilano, campione olimpico di marcia e ideatore del programma Fitwalking, ha appena pubblicato insieme al dottor Giuseppe Giorgio Parodi, specialista in medicina dello sport.


Le 3 mosse giuste per imparare a camminare correttamente

Camminare è un gesto naturale; farlo in chiave atletica comporta una tecnica precisa che di solito non curi. Si tratta solo di imparare a sfruttare al meglio le potenzialità biomeccaniche del tuo corpo.

In particolare, le prime volte che ti alleni, focalizza l'attenzione sul movimento del piede, utilizzando la tecnica a "tampone". Inizia dall'appoggio del tallone, per passare a quello della pianta. Infine prova a percepire la fase finale di spinta. Man mano cerca di dare fluidità e continuità alla falcata, coordinando il movimento delle braccia.

119004

1. Attacco

Il piede deve essere utilizzato in modo completo, con un appoggio di tacco ben marcato. Il contatto con il terreno avviene solo con il calcagno, mentre il piede rimane a martello, con la punta ben sollevata.

119006

2. Rullata

Successivamente devi portare l’appoggio a pianta piena, accompagnando la discesa del piede con un movimento controllato. È la fase di supporto, in cui il piede sostiene l’avanzamento di gamba e busto e si prepara alla spinta dello stacco.

119009

3. Spinta

Nel momento in cui sollevi il tallone posteriore, il piede inizia la fase di spinta vera e propria. Il terreno è il punto d’appoggio su cui il piede scarica la forza per spostare l’azione in avanti. Se la spinta è debole, la falcata sarà poco ampia.



Fai la tua domanda ai nostri esperti

Articolo pubblicato sul n. 24 di Starbene in edicola dal 29/05/2018

Leggi anche

Camminare allena la mente

Camminare per trovare la pace interiore: tutti i benefici

Perché camminare cura l'insonnia

Camminare: ecco perché devi farlo

Camminare dritto, la ricetta del buonumore