Tensione addominale e linfonodi inguinali infiammati

Salve, è da circa 4/5 giorni che avverto un disturbo presentatosi così all'improvviso.. il giorno del mio compleanno 13 giugno ho mangiato pesce sia a pranzo a casa, e sia la sera in ristorante! Da premettere che soffro spesso di colite ,sono soggetto a scariche diarroiche quando qualche alimento mi fa male ad esempio latticini, comunque sia dal giorno dopo ho avuto appunto 3 scariche e successivamente ho iniziato a sentire un senso di pesantezza al basso ventre e nell'inguine un rigonfiamento che in base a come mi muovo mi dà un po'di fastidio! Il medico curante sospettava un ernia e mi ha indirizzato dal chirurgo il quale dopo aver tastato tutta la zona ha escluso l'ernia e ha detto essere qualche linfonodo inguinale infiammato! Ora quello che vorrei sapere io è, se tutto ciò è possibilmente dovuto ad una sorta di intossicazione alimentare dovuta a qualche pesce infatti mi sento la pancia in subbuglio e con gorgoglii e se i linfonodi inguinali possono infiammarsi appunto per questioni infiammatorie dell'intestino o comunque legate all'addome. Sto prendendo qualche enterogermina e ho preso qualche ananase per il linfonodo infiammato..

La risposta

avatar Gastroenterologia - Luca Pastorelli Dott. Luca Pastorelli

Gentilissimo/a,Effettivamente, nel caso di una intossicazione/tossinfezione alimentare i sintomi possono anche durare per più giorni; detto questo, i suoi sintomi intestinali potrebbero essere dovuti ad altro, incluso il colon irritabile. Lei ha già fatto indagini strumentali e di laboratorio per indagare la sua “colite”?Detto questo, i linfonodi inguinali, solitamente, non sono interessati dai processi infiammatori intestinali, mentre invece possono essere coinvolti se un processo patologico ha un’origine a livello della pelvi o dei genitali. Se c’è il sospetto che siano linfonodi, mi rivolgerei al suo Curante o al Chirurgo che l’ha visitata per decidere se fare indagini di approfondimento su questi linfonodi e sui sintomi che sono ora comparsi.Cordiali saluti

Domande correlate

Sto prendendo Vessel 250 Sulodexide. Occorre prendere una protezione gastrica o è ben tollerato?

avatar Gastroenterologia - Luca Pastorelli Dott. Luca Pastorelli

Gentilissimo/a,La Sulodexide non è tra i farmaci tipicamente gastrolesivi e quindi non è consigliata una gastroprotezione quando lo si assume.

Vedi tutta la risposta

Salmonella

avatar Gastroenterologia - Luca Pastorelli Dott. Luca Pastorelli

Gentilissima,è difficile rispondere con precisione non conoscendo Lei, né la Sua storia medica e gli eventi che l’hanno portata ad eseguire la coprocoltura. Dati importanti sono anche il...

Vedi tutta la risposta

Dolore allo stomaco

avatar Gastroenterologia - Luca Pastorelli Dott. Luca Pastorelli

Gentilissimo/a,Se i sintomi si risolvono dopo pochi giorni è verosimile che si tratti di un evento infettivo a carico dell’apparato digerente, che, generalmente, non merita ulteriori...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio