è un bugiardo o un bisognoso ?

Frequento un uomo da quattro anni, ha problemi economici e lo sto aiutando, ma i suoi problemi non finiscono mai, mi chiama tutti i giorni e abbiamo un buon dialogo e ci confidiamo ogni cosa, ma ho sempre la perenne sensazione che lui in qualche modo mi menta o che insomma non la racconta tutta, mi sento ormai solo un portafogli, mi dice che mi vuole bene ma non mi ha mai toccata con un dito, siamo cosa insieme mi domando tuttora, e non riesco a darmi una risposta.

La risposta

avatar Psicologia - Maria Beatrice Toro Prof.ssa Maria Beatrice Toro

Carissima signora, comprendo dalle sue parole la sofferenza che questa incertezza relazionale le sta causando. Forse lei vorrebbe che questa relazione si concretizzasse in qualcosa di più profondo. Se fosse cosi dovrebbe essere chiara con lui, aprirsi e dirgli esattamente cosa pensa, cosa vorrebbe e, soprattutto, cosa sente nei suoi confronti. Non riesce a darsi una risposta proprio perchè non ha mai chiarito con lui questo rapporto. Le consiglio vivamente di farlo, parlando a cuore aperto, in un momento di calma e tranquillità, magari durante una cena, senza usare toni aggressivi o accusatori. Se otterrà delle risposte che la soddisferanno avrà più chiara la situazione e saprà come procedere.Un caro saluto

Domande correlate

Soluzione

avatar Psicologia - Maria Beatrice Toro Prof.ssa Maria Beatrice Toro

Buonasera e grazie per avermi scritto. Potrebbe provare con la tecnica del respiro lento. Questa tecnica ha l’obiettivo di rallentare la respirazione e ridurre così tutte le attivazioni...

Vedi tutta la risposta

Depressione o tristezza

avatar Psicologia - Maria Beatrice Toro Prof.ssa Maria Beatrice Toro

Carissima, nella vita a volte capitano momenti di sconforto, di stanchezza psichica a causa dei numerosi compiti che si è chiamati ad assolvere ecc. Non giunga subito a conclusioni affrettate o a...

Vedi tutta la risposta

Volontariato

avatar Psicologia - Maria Beatrice Toro Prof.ssa Maria Beatrice Toro

Gent.ma, il volontariato riempe molto il cuore quindi comprendo il suo dispiacere e il suo senso di vuoto nel non farlo che spesso si tramuta in senso di colpa. La invito però a esplorare questo...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio