A A

Suggerimenti per un Natale in movimento

Il periodo natalizio è un momento ideale per iniziare (o proseguire) la pratica di un’attività fisica: ecco tutti i consigli della nostra esperta



0

Le feste natalizie sono un momento ideale per rilassarsi e staccare dalla stressante routine quotidiana, ma ciò non deve necessariamente significare l’adozione di una dieta dissoluta, l’abbandono totale del programma di allenamento e maratone televisive della durata di sei ore.

Bastano solamente un po’ di pianificazione e altrettanta autodisciplina, per trascorrere un felice Natale e salutare il nuovo anno in piena forma.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

«Durante il periodo natalizio, molte persone abbandonano il proprio programma di allenamento oppure rimandano l’obiettivo di rimettersi in forma al nuovo anno – afferma Federica Tresoldi, preparatrice fisica di Como – Ma dal momento che uno dei principali ostacoli alla pratica di una qualsiasi attività sportiva è la mancanza di tempo, una pausa dalla solita routine potrebbe invece fornire l'occasione ideale per iniziare o continuare a dedicarsi all’esercizio fisico».

Rimanere attivi durante il periodo natalizio poi, non solo riduce le possibilità di aumentare di peso, ma aiuta anche ad innalzare l’umore ed i livelli di energia, ridurre lo stress e inaugurare il nuovo anno con rinnovato vigore.

Certamente iniziare la giornata con una sessione di allenamento potrebbe comportare un abbandono leggermente anticipato delle amate coperte, un sacrificio che però, d’altro canto, ti permetterà non solo di non scombussolare il fitto programma di impegni che solitamente caratterizza i giorni festivi, ma anche di contare su un aumento del metabolismo per il resto della giornata.

«Bisogna poi considerare che, per risultare efficace, un allenamento non deve essere necessariamente lungo – aggiunge Federica – Se sei disposta a lavorare intensamente, è possibile operare un eccellente allenamento in soli 30 minuti».

Si tratta quindi di trovare la giusta proporzione tra durata e intensità: come dimostrato da una recente ricerca australiana infatti, venti minuti di high intensity interval training (un metodo di allenamento che prevede l'alternanza tra sessioni di esercizio fisico più e meno intense) permette di bruciare molte più calorie rispetto a quaranta minuti di allenamento di durata, durante il quale l'obiettivo è invece mantenere una frequenza cardiaca costante.

«È possibile inoltre suddividere il tuo esercizio fisico quotidiano in brevi sessioni, piuttosto che optare per una singola sessione prolungata – aggiunge Federica – Anche in questo caso, la ricerca dimostra come intervalli di attività fisica della durata di dieci minuti possano risultare comunque efficaci per rimanere in forma».

Infine, approfittando degli innumerevoli momenti di convivialità, potresti persino provare a coinvolgere nella pratica di un’attività fisica familiari ed amici, proponendo loro attività come una passeggiata oppure un pomeriggio di pattinaggio sul ghiaccio.

E se proprio non dovessi riuscire a trascinare nessuno all'aperto, puoi sempre contare sull’ampia offerta di attività che propongono i videogiochi, e che permettono di sfidarsi in una partita a tennis o in un match di boxe nel salotto di casa. Preferisci uno stile più tradizionale? Ricorda che rimane sempre il caro e vecchio Twister.

Leggi anche

Per non ingrassare durante le feste

La dieta tra Natale e Capodanno

Tre mini diete dopo-Natale

Sport... di stagione

È (quasi) stagione degli sport invernali

Sport in versione indoor

Sport: come proteggersi dalla pioggia

Pubblica un commento