Fisioterapia in acqua: tutti i benefici dell’idrokinesiterapia – Video

La fisioterapia in acqua o idrokinesiterapia è efficace per curare, e addirittura prevenire, alcuni disturbi. Ne parliamo con il dottor Carlo Scielzo, fisiatra presso la Zucchi Wellness Clinic degli Istituti Clinici Zucchi di Monza, Gruppo San Donato




Spesso non si pensa alla fisioterapia come forma di prevenzione contro dolori articolari o derivanti da infortuni durante l'attività fisica. La fisioterapia ha un'applicazione efficace anche in acqua: avrai sentito parlare sicuramente di idrokinesiterapia, che si basa su tre principi ovvero la capacità di perdita di peso immergendo il corpo nell'acqua, la temperatura dell'acqua stessa (che crea effetto miorilassante) e il massaggio, favorito sempre dalla resistenza dell'acqua, con effetti antinfiammatori, antiedemigeni sulla zona da trattare.

«Oggi la fisioterapia è affiancata e resa più efficace da strumenti innovativi come D-Wall e crioterapia. Di che si tratta? Il D wall è un dispositivo che propone ambientazioni nella quali un paziente o un atleta possono misurare e correggere il proprio gesto, mentre la crioterapia si esegue per pochi minuti in una cabina, le cui pareti sono raffreddate da azoto liquido. Il freddo favorisce un iperafflusso di sangue nei vari distretti del corpo, cosa che porta a migliorare l'ossigenazione dei tessuti e aumentare le sostanze nutritive nelle varie zone del corpo», spiega il dottor Carlo Scielzo, fisiatra presso la Zucchi Wellness Clinic degli Istituti Clinici Zucchi di Monza, Gruppo San Donato, che approfondisce tutti questi argomenti nel video:




Leggi anche

Covid e pazienti cardiopatici: quali precauzioni prendere

Tamponi, test rapidi: come scoprire se si è positivi

Telemedicina e cure a distanza: lo specialista arriva a casa tua

Diabete di tipo 2: come prevenirlo e curarlo - Video

Ciclo doloroso ed endometriosi: che cos'è e come si cura - Video

Perdita e vuoti di memoria: le cause e cosa fare