Aquagym per gli addominali: gli esercizi in acqua alta

Al mare o in piscina, prova questi esercizi in acqua alta per rimodellare il girovita. Utilizza il tubo galleggiante, che ti sostiene se hai difficoltà a stare a galla



Approfitta dell'estate per tuffarti in acqua e rimodellare il punto vita, tonificando gli addominali con l’aquagym studiata dalla nostra esperta, Marina Tomasoni, responsabile fitness all’Aquatic Center Montichiari (BS).

Ti proniamo una sequenza in acqua bassa (puoi vederla qui) e una in acqua alta, che ti illustriamo qui sotto. Da fare in piscina o al mare. Gli esercizi in acqua, poi, hanno il vantaggio di effettuare un massaggio anti cellulite e un linfodrenaggio naturale e non espongono a rischi articolazioni e colonna vertebrale.

In questa sequenza in acqua alta, in cui non tocchi, utilizza il tubo galleggiante, che ti sostiene se hai difficoltà a stare a galla, ti aiuta a rilassare le spalle e favorisce il corretto allineamento di busto e bacino.

Posizione seduta, tubo dietro le spalle che ti sostiene. Simula la pedalata della bicicletta, muovendo velocemente le gambe in avanti, con una falcata ampia.

Conta 8 pedalate complete per 3 serie.

Sostenuta dal tubo dietro le spalle, in posizione seduta. Contrai l’addome per allineare busto e bacino, quindi raccogli le ginocchia al petto, gambe unite e piedi a martello. Poi divarica le gambe il più possibile, tendendole, ma senza irrigidire le ginocchia. Infine riuniscile, mantenendole tese, per tornare nella posizione di partenza con le ginocchia raccolte al petto.

Ripeti 8 volte per 3 serie.

In posizione seduta, allunga le gambe in avanti, a 90° rispetto al busto. Tese ma non rigide. Tendi le punte dei piedi ed esegui una serie di battute (come nel nuoto). Il movimento è veloce e breve.

8 volte per 3 serie.

Sostenuta dal tubo dietro le spalle, allunga le gambe unite in avanti e portale il più possibile in alto, piedi a martello. Cerca però di mantenere busto e bacino allineati, contraendo l’addome. Da qui, divarica le gambe e disegna nell’acqua un semicerchio verso il basso per riallungarle verso il fondo. Poi riportale in alto, sfruttando gli addominali per sollevarle distese, a squadra.

Ripeti 8 volte per 3 serie.

(disegni Peluffo)





Fai la tua domanda ai nostri esperti

Articolo pubblicato sul n° 7 di Starbene in edicola e digitale dal 15 giugno 2021