BEZALIP 30CPR RIV 400MG RP

AUROBINDO PHARMA ITALIA Srl

Principio attivo: BEZAFIBRATO

€ 7,66
prezzo indicativo
ATC: C10AB02 Descrizione tipo ricetta:
RR - RIPETIBILE 10V IN 6MESI
Presenza Glutine: No glutine
Classe 1: A Forma farmaceutica:
COMPRESSE RP
Presenza Lattosio: Si lattosio
BEZALIP 30CPR RIV 400MG RP Controindicazioni Posologia Avvertenze e precauzioni Interazioni Effetti indesiderati Gravidanza e allattamento Conservazione

Bezalip è indicato in aggiunta alla dieta e ad altri trattamenti non farmacologici (ad es. esercizio fisico, riduzione ponderale) per: - Trattamento dell’ipertrigliceridemia grave con o senza bassi livelli di colesterolo HDL. - Iperlipidemia mista, quando una statina è controindicata o non tollerata

Scheda tecnica (RCP) Eccipienti:

Quando il bezafibrato viene utilizzato contemporaneamente ad altri farmaci o sostanze si deve tenere conto delle seguenti interazioni: il bezafibrato può incrementare l’attività degli anticoagulanti di tipo cumarinico. Di conseguenza, all’inizio del trattamento con bezafibrato si deve ridurre del 30 - 50 % la dose dell’anticoagulante, che va poi aggiustata in base ai parametri della coagulazione. Il bezafibrato può aumentare l’attività delle sulfaniluree e dell’insulina a causa di una migliore utilizzazione del glucosio, con una simultanea riduzione del bisogno di insulina. In casi isolati, in pazienti sottoposti a trapianto d’organo che assumevano un trattamento immunosoppressivo concomitante al bezafibrato, è stata segnalata una compromissione, pronunciata anche se reversibile, della funzionalità renale (accompagnata da un corrispondente aumento del livello della creatininemia). Pertanto in questi pazienti è necessario un attento monitoraggio della funzionalità renale e, in caso di variazioni significative dei parametri di laboratorio, se necessario si deve sospendere il bezafibrato. Quando il bezafibrato viene utilizzato in concomitanza con le resine a scambio anionico (per esempio la colestiramina) si deve assicurare un intervallo di almeno 2 ore tra le somministrazioni dei due farmaci a causa della compromissione dell’assorbimento del bezafibrato. Insieme al bezafibrato non si devono somministrare la perexilina idrogeno maleato o gli inibitori delle MAO (potenzialmente epatotossici). L’interazione tra gli inibitori dell’HMG-CoA reduttasi (statine) e i fibrati può essere di natura e intensità variabili a seconda dei farmaci somministrati. L’interazione di tipo farmacodinamico tra queste due classi di farmaci può aumentare il rischio di miopatia (vedere 4.3).

Scheda tecnica (RCP) Composizione:

1 compressa contiene: bezafibrato mg 400. Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere 6.1.

Farmaci

AUROBINDO PHARMA ITALIA Srl

BEZALIP 30CPR RIV 400MG RP

PRINCIPIO ATTIVO: BEZAFIBRATO

PREZZO INDICATIVO: 7,66 €