BENAZEPRIL SAND 28CPR RIV 5MG - Effetti indesiderati

BENAZEPRIL SAND 28CPR RIV 5MG Controindicazioni Posologia Avvertenze e precauzioni Interazioni Effetti indesiderati Gravidanza e allattamento Conservazione

Benazepril è ben tollerato. Le reazioni avverse associate con benazepril e altri ACE-inibitori sono elencate di seguito. Il profilo degli eventi avversi per i pazienti pediatrici sembra essere simile a quello osservato nei pazienti adulti. Non ci sono informazioni circa la somministrazione a lungo termine nei pazienti pediatrici e degli effetti sulla crescita, la pubertà e sviluppo generale. Le reazioni avverse (Tabella 1) sono state classificate in base alla frequenza, le più frequenti per prime, utilizzando la seguente convenzione: molto comune (≥ 1/10), comune (≥ 1/100, <1/10), non comune (≥ 1/1000, <1/100), raro (≥ 1/10.000, <1/1000), molto raro (<1/10.000), compresi casi isolati. All’interno di ciascuna classe di frequenza, gli effetti indesiderati sono riportati in ordine decrescente di gravità. Tabella 1

Patologie del sistema emolinfopoietico
Comune Riduzione dell’emoglobina, dell’ematocrito e dei leucociti
Non comune Anemia, anemia aplastica, leucopenia
Molto raro Anemia emolitica, trombocitopenia (vedere anche paragrafo 4.4 Avvertenze speciali e precauzioni di impiego, agranulocitosi/neutropenia)
Disturbi del sistema immunitario
Raro Angioedema, edema delle labbra, edema del viso (vedere paragrafo 4.4 Avvertenze speciali e precauzioni di impiego, reazioni anafilattoidi e affini)
Patologie endocrine
Non nota Sindrome da inappropriata secrezione dell’ormone antidiuretico (SIADH)
Disturbi psichiatrici
Raro Insonnia, nervosismo e parestesia
Patologie del sistema nervoso
Comune Cefalea, capogiro
Non comune Alterazioni dell’umore, confusione mentale, impotenza
Raro Sonnolenza
Molto raro Disgeusia
Patologie dell’orecchio e del labirinto
Molto raro Tinnito
Patologie cardiache
Comune Palpitazioni, sintomi ortostatici, sincope
Raro Ipotensione ortostatica, dolore al petto, angina pectoris, aritmia
Molto raro Infarto del miocardio, tachicardia, accidente cerebrovascolare
Patologie vascolari
Comune Vampate
Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche
Comune Tosse, sintomi da infezione del tratto respiratorio superiore,bronchiti
Non comune Dispnea
Molto raro Broncospasmo, glossite, xerostomia
Patologie gastrointestinali
Comune Patologie gastrointestinali
Non comune Anoressia
Raro Diarrea, stipsi, nausea, vomito, dolore addominale
Molto raro Pancreatite, ileo
Patologie epatobiliari
Raro Epatiti (principalmente colestatica), ittero colestatico (vedere paragrafo 4.4 Avvertenze speciali e precauzioni di impiego, epatiti e insufficienza epatica)
Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo
Comune Eruzione cutanea, prurito, reazioni di fotosensibilità
Raro Pemfigo, orticaria
Molto raro Sindrome di Stevens-Johnson, alopecia, psoriasi, fenomeno di Raynaud
Patologie del sistema muscoloscheletrico e del tessuto connettivo
Raro Artralgia, artriti, mialgia
Patologie renali e urinarie
Comune Pollachiuria
Non comune Proteinuria
Raro Aumento dell’azoto ureico nel sangue, aumento della creatinina sierica, uremia
Molto raro Compromissione renale (vedere paragrafo 4.4 Avvertenze speciali e precauzioni di impiego)
Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione
Comune Affaticamento
Le seguenti reazioni avverse di frequenza non nota sono state segnalate durante l’uso post-marketing di benazepril: angioedema del piccolo intestino, reazioni anafilattoidi, iperpotassiemia, agranulocitosi, neutropenia, compromissione della vista (vedere paragrafo 4.4). Esami di laboratorio Come con altri ACE inibitori, in < 0,1% dei pazienti in trattamento per l’ipertensione essenziale con benazepril da solo è stato osservato un piccolo aumento dell’azoto ureico nel sangue (BUN) e della creatinina sierica, che sono risultati reversibili con l’interruzione della terapia. Gli aumenti sono molto più probabili in pazienti in trattamento anche con diuretico o in pazienti con stenosi dell’arteria renale (vedere paragrafo 4.4). Segnalazione delle reazioni avverse sospette La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l’autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo: http://www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta-reazione-avversa

Farmaci

EG SpA

BENAZEPRIL EG 14CPR RIV 10MG

PRINCIPIO ATTIVO: BENAZEPRIL CLORIDRATO

PREZZO INDICATIVO: 4,88 €

EG SpA

BENAZEPRIL EG 28CPR RIV 5MG

PRINCIPIO ATTIVO: BENAZEPRIL CLORIDRATO

PREZZO INDICATIVO: 5,18 €

SANDOZ SpA

BENAZEPRIL SAND 14CPR RIV 10MG

PRINCIPIO ATTIVO: BENAZEPRIL CLORIDRATO

PREZZO INDICATIVO: 4,88 €