ALTERSOL 24CPR OROSOLUB 200MG

IBSA FARMACEUTICI ITALIA Srl

Principio attivo: ACETILCISTEINA

ATC: R05CB01 Descrizione tipo ricetta:
SOP - NON RICHIESTA
Presenza Glutine: No glutine
Classe 1: C Forma farmaceutica:
COMPRESSE ORODISPERSIBILI
Presenza Lattosio: No lattosio
ALTERSOL 24CPR OROSOLUB 200MG Controindicazioni Posologia Avvertenze e precauzioni Interazioni Effetti indesiderati Gravidanza e allattamento Conservazione

Trattamento delle affezioni respiratorie caratterizzate da ipersecrezione densa e vischiosa.

Scheda tecnica (RCP) Eccipienti:

Interazione farmaco–farmaco È da evitare la somministrazione contemporanea di un mucolitico bronchiale e di una sostanza che inibisce le secrezioni (per esempio un anticolinergico). Farmaci antitussivi ed acetilcisteina non devono essere assunti contemporaneamente poiché la riduzione del riflesso della tosse potrebbe portare ad un accumulo delle secrezioni bronchiali. Il carbone attivo può ridurre l’effetto dell’acetilcisteina. Si consiglia di non mescolare altri farmaci alla soluzione di ALTERSOL. A causa del suo radicale –SH, l’acetilcisteina può interferire chimicamente con diverse penicilline, tetracicline, cefalosporine, aminoglicosidi, macrolidi e amfotericina B, se queste sostanze sono mescolate nella stessa soluzione. Le informazioni disponibili in merito all’interazione antibiotico–acetilcisteina si riferiscono a prove in vitro, nelle quali sono state mescolate le due sostanze, che hanno evidenziato una diminuita attività dell’antibiotico. Nel caso di utilizzo contemporaneo di ALTERSOL con le forme orali degli antibiotici citati, si consiglia di assumere separatamente i due medicamenti con almeno due ore d’intervallo fra l’uno e l’altro. È stato dimostrato che la contemporanea assunzione di nitroglicerina e acetilcisteina causa una significativa ipotensione e determina dilatazione dell’arteria temporale con possibile insorgenza di cefalea. Qualora fosse necessaria la contemporanea somministrazione di nitroglicerina e acetilcisteina, occorre monitorare i pazienti per la comparsa di ipotensione che può anche essere severa ed allertarli circa la possibile insorgenza di cefalea. Interazioni farmaco–test di laboratorio L’acetilcisteina può causare interferenze con il metodo di dosaggio colorimetrico per la determinazione dei salicilati. L’acetilcisteina può interferire con il test per la determinazione dei chetoni nelle urine. Popolazione pediatrica Sono stati effettuati studi d’interazione solo su pazienti adulti.

Scheda tecnica (RCP) Composizione:

Compresse orosolubili Ogni compressa da 100 mg contiene: • principio attivo : acetilcisteina 100 mg; • eccipiente con effetti noti : sorbitolo. Ogni compressa da 200 mg contiene: • principio attivo : acetilcisteina 200 mg; • eccipiente con effetti noti : sorbitolo, aspartame. Granulato per soluzione orale Ogni bustina di granulato per soluzione orale da 100 mg contiene: • principio attivo : acetilcisteina 100 mg. Ogni bustina di granulato per soluzione orale da 200 mg contiene: • principio attivo : acetilcisteina 200 mg. Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.

Farmaci

ALMUS Srl

ACETILCISTEINA ALM EV NEB5F300

PRINCIPIO ATTIVO: ACETILCISTEINA

PREZZO INDICATIVO: 5,10 €

ANGELINI SpA

ACETILCISTEINA ANG 20CPR EFF

PRINCIPIO ATTIVO: ACETILCISTEINA

PREZZO INDICATIVO: 7,80 €

ANGELINI SpA

ACETILCISTEINA ANG 30BUST

PRINCIPIO ATTIVO: ACETILCISTEINA

PREZZO INDICATIVO: 6,30 €