Soffro di mal di testa dato da colon irritabile e cervicale

Buongiorno , mi chiamo Daniele ho 42 anni fisico magro asciutto 65/68 kg.sono intollerante alla mela ,kiwi , nocciola evito di mangiare cibi al cioccolato e bevande gasate perchè mi danno parecchi problemi. Soffro molto lo stress ( al lavoro e nel traffico ) quando inizio il loop dei pensieri negativi non dormo bene la notte... solo quando faccio sport e mangio regolarmente riesco a vivere a pieno la vita !! negli altri casi inizia un lento declino...le strade sono due : - stitichezza con feci a palline...con conseguente mal di testa e infiammazione anale ( curato con moment e proctolyn ) - oppure dolori forti alla cervicale con nausea e cefalea ( curato con aulin ) quando il mal di testa è forte l'umore è pessimo , mi innervosisce tutto ..devo stare sdraiato a letto a carponi in una stanza buia , in silenzio..persino i profumi forti mi fanno venire il vomito. Vorrei un consiglio medico la mia compagna mi consiglia lo Yoga io vorrei utilizzare rimedi naturali ...tisane o creme alle erbe... grazie molte in anticipo Daniele.

La risposta

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Ma vedo che la soluzione l’ha già trovata e non è (e non potrebbe essere farmacologica): esercizio fisico e dieta equilibrata e regolare. Le tisane e le creme alle erbe possono esser un utile complemento, ma un complemento non il cardine della sua condizione di vita.

Domande correlate

Buongiorno

avatar Dietologia - Nutrizione Dott.ssa Sara Ciastellardi

Buongiorno I farmaci tradizionali, omeopatici, naturali, cinesi, ayrvedici etc. dovrebbero sempre essere prescritti da un medico, indipendentemente dal tipo di farmaco. Ogni farmaco verrà...

Vedi tutta la risposta

Spirulina e tiroidite di Hashimoto

avatar Naturopatia/Erboristeria Silvana Gambaro

Su questo argomento ci sono pareri discordanti : lcunii sostengono che la spirulina è un’alga di lago e che quindi il quantitativo di iodio è praticamente  nullo, mentre altri autori...

Vedi tutta la risposta

Colesterolo alto

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Basterà una lieve riduzione della colesterolemia che può conseguire con una restrizione alimentare indirizzata ai derivati del latte e delle uova, oltre, naturalmente, ai grassi...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio