Radiografia tubo digerente

Salve .. vi scrivo per raccontarvi della mia situazione .. circa un anno fa ho iniziato ad accusare dolore addominale e un senso di gola chiusa che non mi fa respirare bene come se avessi una fame d’aria e a volte sento un dolore al collo che a volte si sposta a destra e sinistra ad oggi i sintomi sono sempre uguali e non sono né aumentati e ne diminuiti, anche i dolori all’addome sono sempre gli stessi .. per via di questi sintomi ho iniziato a fare una serie di esami ... ecografia addominale tutto nella norma , test per la ricerca di helicobacter negativo , test attraverso analisi del sangue per l’intolleranza al glutine negativo, emocromo con tanto di ves tutto nella norma e per ultimo la radiografia del tubo digerente con esito :esofago ben canalizzato, cardias in sede e continente ,stomaco ad uncino ipotonico e ipocinetico con accentuazione della secrezione per gastrite e senza evidenti lesioni organiche .piloro pervio.regolare la C duodenale. Potrei sapere che cosa significa l’esito e se è il caso che io faccia altri accertamenti ? Grazie

La risposta

avatar Gastroenterologia - Luca Pastorelli Dott. Luca Pastorelli

Gentilissimo/a,la radiografia del tubo digerente superiore semplicemente vede uno stomaco di forma un po’ più allungata della media, che scende abbastanza verso il basso, per poi risalire verso il duodeno; si tratta di una normale variante anatomica dello stomaco, più frequente nei soggetti longilinei, in cui prevalgono i diametri longitudinali rispetto a quelli trasversali. Pur essendo una “forma” normale dello stomaco, questa si associa più frequentemente a disturbi digestivi, in quanto lo stomaco “ad uncino” tendo a svuotarsi con un po’ più di difficoltà e questo provoca senso di ripidezza postprandiale e gonfiore; inoltre, spesso chi ha lo stomaco così conformato tende ad avere anche un intestino lungo, con curve più angolate, che rendono più difficile il transito del materiale alimentare e del contenuto fecale, aumentando la sensazione di gonfiore e spesso causando stipsi. Nella radiografia si vede anche, oltre ad una verosimile gastrite, uno stomaco ipocinetico, cioè che tende a muoversi poco; anche questa è una variante comune, anch’essa associata ad un rallentato svuotamento gastrico.In effetti, pur non essendo indice di patologia (a parte la gastrite), questi dati spiegano, almeno in parte la presenza di disturbi addominali.Per consigliarLe se e quali altre indagini fare, sarebbe opportuno conoscere meglio la Sua storia medica e poterLa visitare; Le consiglio di parlarne con un Collega Specialista della Sua zona.

Domande correlate

Sto prendendo Vessel 250 Sulodexide. Occorre prendere una protezione gastrica o è ben tollerato?

avatar Gastroenterologia - Luca Pastorelli Dott. Luca Pastorelli

Gentilissimo/a,La Sulodexide non è tra i farmaci tipicamente gastrolesivi e quindi non è consigliata una gastroprotezione quando lo si assume.

Vedi tutta la risposta

Salmonella

avatar Gastroenterologia - Luca Pastorelli Dott. Luca Pastorelli

Gentilissima,è difficile rispondere con precisione non conoscendo Lei, né la Sua storia medica e gli eventi che l’hanno portata ad eseguire la coprocoltura. Dati importanti sono anche il...

Vedi tutta la risposta

Dolore allo stomaco

avatar Gastroenterologia - Luca Pastorelli Dott. Luca Pastorelli

Gentilissimo/a,Se i sintomi si risolvono dopo pochi giorni è verosimile che si tratti di un evento infettivo a carico dell’apparato digerente, che, generalmente, non merita ulteriori...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio