Grazie……dr Giorgio tecnologo

buongiorno gentili ssimo tecnologo La ringrazio veramente moltissimo per le sue preziose informazioni ok seguiro i suoi consigli pero le dico io da anni non uso SALE E SE NECESSARIO UDO SOLO SSLE ROSA HIMALAYA INTEGRALE POI IO HO FATTO TERAPIA IDROCOLON quindi è ottima per disbiosi intestinale pero purtroppo NON riesco a perdere 4 kg, alti e bassi effetto jo jo jo sono sempre gonfia un po addominali ritenzione idrica 1?) invece gentile dr .per riconoscere la CELLULITE DA RITENZIONE IDRICA E ADIPE COME SI FA visibilmente a occhio nudo? 2?) POI SECONDO LEI È POSSIBILE CHE LA SOIA AVENA BROSWELIA, SOLIDAGO , CAFFÈ POSSANO CREARE EFFETTI COLLATERALI ALLERGIE APNEA MANCANZA DI FIATO? perché a me sporadicamente mi succede ciò e non so più quali siano le cause grazie 1000 recensioni dr.giorgio 10 stelle buon lavoro e gg grazie

La risposta

avatar Tecnologo alimentare Giorgio Donegani Dott. Giorgio Donegani

Buongiorno, e buona settimana, è senz’altro positivo che non utilizzi il sale a tavola, ma tenga presente che quello che assumiamo deriva soprattutto dal sale presente naturalmente negli alimenti. Cerchi di limitare al minimo gli alimenti che ne contengono in maggior quantità e di scegliere, quando sono disponibili, pane, fette biscottate e quant’altro senza sale. Per quanto riguarda il sale rosa dell’Himalaya consideri che non sono mai state provate le sue reali prerogative e che insieme ad alcuni microelementi utili per l’organismo ne contiene altri che sarebbero da evitare e che non si ritrovano nel sale normale. Inoltre, non viene sottoposto ad aggiunta di iodio, il che non lo rende particolarmente consigliabile. Se lo sceglie, lo faccia per una questione gusto, ma non di salute.Per quello che riguarda la idrocolon terapia è una tecnica efficace di igiene intestinale che però da sola non basta a ricreare le condizioni per la crescita di una flora microbica sana. È utile per creare “un terreno fertile” sul quale andare a seminare microrganismi probiotici in grado di proliferare meglio senza la competizione nutrizionale di altri batteri indesiderati. Il mio consiglio è di far seguire ai periodici trattamenti di idrocolon terapia un periodo di assunzione di batteri probiotici, privilegiando i bifidobatteri.La cellulite si distingue abbastanza facilmente dalla ritenzione idrica e dall’adipe perché anche nelle forme lievi produce la classica pelle “a buccia d’arancia”, mentre nelle forme un po’ più marcate si creano delle vere e proprie fossette visibili a occhio nudo. Sono dovute alla calcificazione dei tessuti e non sono tipiche né dell’adipe, né della ritenzione idrica.Per l’ultima domanda non sono sinceramente un esperto allergologo, per cui non vorrei darle informazioni sbagliate. Certamente la soia è considerata tra gli allergeni più comuni, ma di più proprio non so dirle. Un caro salutoGiorgio Donegani

Domande correlate

Info

avatar Tecnologo alimentare Giorgio Donegani Dott. Giorgio Donegani

Buongiorno è un interrogativo che dovrebbe rivolgere a un medico, io sono un tecnologo alimentare. Nella mia esperienza però, gli integratori alimentari in questo periodo possono...

Vedi tutta la risposta

Informazioni generali per dimagrire x sgonfiarmi grazie

avatar Tecnologo alimentare Giorgio Donegani Dott. Giorgio Donegani

Buongiorno, cerco di procedere con ordine, ricordando però che per questo tipo di risposte è meglio rivolgersi a un nutrizionista o a un dietista.Per quanto riguarda la ritenzione idrica, non...

Vedi tutta la risposta

Cosa vuol dire TECNOLOGO ALIMENTARE?!? RINGRAZIO

avatar Tecnologo alimentare Giorgio Donegani Dott. Giorgio Donegani

Buongiorno, in effetti il comparto alimentare vede la presenza di molte professionalità diverse. Il tecnologo alimentare è un professionista che è capace di affrontare l’argomento “cibo”...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio