Ansia da insonnia

Buongiorno, sono una ragazza di 33 anni, ho sempre dormito bene ma da un mese faccio fatica ad addormentarmi e ho la prima parte del sonno leggera.. Ho provato ad informarmi su tutti i siti possibili per ovviare questo disturbo: esercizio fisico, ho creato una routine della buona notte, mangiando dei semi di zucca, andando a letto e svegliandomi ad orari regolari, leggendo, prendendo integratori di melatonina e valeriana, meditazione, respirazione.. ma non è cambiato nulla, anzi il disturbo è peggiorato. Adesso ho sviluppato l'ansia di andare a dormire.. quando sono li a letto inizio a scivolare nel sonno ma poi la mia mente quando sta per addormentarsi si "sveglia", diventa tutto d'un tratto cosciente.. è difficile da spiegare, ma sembra quasi che mentre sto per addormentarmi la mia mente non voglia, e riprenda il comando dei pensieri che stanno per diventare inconsci.. e ovviamente dopo notti insonni, quando la mattina mi sveglio mi sento frustrata e non so come risolvere il problema. So che l'ansia peggiora la situazione ma non riesco a uscirne; Penso che l'insonnia e l'ansia si stiano alimentando a vicenda e stiano peggiorando la situazione..ma appunto non so cosa fare.. soprattutto vorrei risolvere il fatto che la mia mente voglia ribellarsi al sonno prendendo coscienza dei pensieri prima di addormentarmi, questo problema specifico.. sono una ragazza molto determinata che non ha problemi a controllare la mente (fino ad ora), autodisciplinata.. e sto vivendo un momento molto sereno, in quanto non lavoro, sono felice, i miei familiari stanno bene, io sto bene e non ho pensieri.. tranne questo problema.. non so perchè la mia mente prende il sopravvento quando sto per dormire.. anche quando un po mi addormento il mio corpo fa dei leggeri scatti che mi fanno sempre essere in dormiveglia.. sembra che anche se sono stanca il mio corpo non si vuole addormentare.. grazie mille in anticipo per i consigli che mi darà

La risposta

avatar Psicologia - Monica Picasso Dott.ssa Monica Picasso

Gentile lettrice, bisognerebbe comprendere se vi è qualche evento particolare che costituisce un cambiamento rispetto al periodo in cui non aveva problemi ad addormentarsi. Siamo in un momento di emergenza sanitaria quindi già di base la nostra vita è stata stravolta dalla situazione. Quali sono i pensieri che la tengono sveglia e non le permettono di addormentarsi? A cosa sono legati? In riferimento a cosa percepisce ansia, a qualche preoccupazione particolare o al fatto stesso di non riuscire a dormire? Questo permetterebbe di comprendere meglio la dinamica che si instaura nella fase dell’addormentamento e individuare il “blocco” che impedisce alla sua mente di riposare. 

Domande correlate

O bisogno di supporto

avatar Psicologia - Monica Picasso Dott.ssa Monica Picasso

Buongiorno, le consiglio, se i medici le hanno dato questa spiegazione, di rivolgersi a uno psicologo o psicoterapeuta che possa aiutarla a capire quali sono i correlati psicologici alla base di...

Vedi tutta la risposta

Tema dell'omosessualità spiegato ai bambini

avatar Psicologia - Monica Picasso Dott.ssa Monica Picasso

Buongiorno Francesca, sicuramente il primo passo per poter affrontare un argomento di questo tipo è quello di chiarirsi le idee a riguardo. Cosa ne pensa lei? Quali sono i suoi sentimenti e...

Vedi tutta la risposta

Disturbo del sonno – paralisi del sonno

avatar Psicologia - Monica Picasso Dott.ssa Monica Picasso

Buongiorno, immagino come possa sentirsi in quei momenti terrificanti. La paralisi del sonno a volte può  essere collegata alla narcolessia, le è mai capitato di avere anche questo tipo di...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio