A A

Preliminari per lui: cosa c’è da sapere

Scopri come far eccitare il tuo uomo, dal sesso orale fino ad arrivare a baci hot in zone insospettabili. Come, per esempio, gomiti e mani



di Serena Allevi

I preliminari a letto sono importanti solo per le donne? Assolutamente no. Si pensa sempre che sia soltanto il gentil sesso a poter "fingere" il piacere o l'orgasmo durante il rapporto sessuale. Invece, anche gli uomini possono fare finta. 

A tal proposito, una ricerca recente dell'Università del Québec, condotta su un campione di ragazzi di età compresa tra i 18 e i 30 anni, ha evidenziato come l'uomo possa fingere a letto. Infatti, il 30% circa degli intervistati ha confessato di aver simulato l'orgasmo almeno una volta nel corso di una relazione della durata minima di 4 mesi. 

Ma cosa piace di più agli uomini prima di fare l'amore?


Fai la tua domanda ai nostri esperti

SESSO ORALE

Uno dei preliminari più apprezzati dall'uomo è certamente il sesso orale. E si tratta anche di una delle pratiche predilette dalla maggior parte delle coppie, più o meno collaudate.

Recenti sondaggi stimano che ben il 70% delle donne, che hanno una relazione stabile, praticano la fellatio al partner. Perché questo tipo di preliminare abbia "successo", è importante che sia gradito a entrambi i partner e che si sperimentino posizioni adatte all'occasione, ideali anche per proseguire con il rapporto sessuale vero e proprio.

A tal proposito, può rivelarsi molto utile il Kamasutra con la sua celebre posizione del 69. 

LE PAROLE HOT

Tra i preliminari più amati dall'uomo, a sorpresa, svettano i racconti delle recirpoche fantasie sessuali. Recenti sondaggi hanno, però, dimostrato come permanga una certa reticenza al femminile nel raccontare al partner le proprie fantasie erotiche.

Eppure, gli uomini amano questo genere di racconti soprattutto se comprendono avventure a tre e situazioni trasgressive. Raccontare fantasie hot al partner non solo è un preliminare molto apprezzato ma è anche un modo per aumentare a dismisura l'intimità nelle coppie più collaudate. 

In alternativa, si può iniziare leggendo insieme qualche pagina di un romanzo erotico o dello stesso libro del Kamasutra

LE ZONE EROGENE

Perché i preliminari a letto siano esplosivi, è importante instaurare con il partner una relazione improntata au fiducia, complicità e intimità. In questo modo, con la totale apertura nella coppia, si potranno scoprire le zone erogene reciproche e stimolarle al meglio prima del rapporto, grazie a baci e carezze.

In generale, tra le zone erogene maschili più hot si segnalano: genitali, collo, orecchie, petto, inguine, glutei e anche nuca.

Un'ottima idea è dedicare al partner un massaggio sensuale, aiutandosi con oli profumati. Con la stimolazione manuale delicata si potranno scovare le zone erogene maschili e regalare all'amato inesplorati piaceri

BACI HOT

Un preliminare molto apprezzato dall'uomo è il bacio-morso (non troppo aggressivo) sul lobo dell'orecchio. Ma lo stesso metodo può avere successo anche se praticato su altre zone del corpo maschile

Quali sono le zone erogene, le aree più hot per l'uomo? A parlarcene è addirittura la scienza, attraverso un recente studio condotto dalle Università di Bangor, Witwatersrand e Johannesburgh.

Da una mappatura del corpo, che ha evidenziato ben 41 punti potenzialmente erogeni, è risultato che per l'uomo non sono solo gli organi genitali a essere altamente erogeni, ma anche altre insospettabili zone.

Tra quest'ultime, vale la pena citare: i gomiti, la fronte e, a sorpresa, le mani

Sesso: potenzialo con il Kamasutra

5 cose da sapere sul Kamasutra

Il Kamasutra che stimola il punto G

Kamasutra per la coppia: ritrova la passione

Le parole più hot per lui

Sesso: le 8 fantasie erotiche più gettonate

Fantasie erotiche: non pensare che le tue siano strane