A A

Sesso al primo appuntamento: sì o no?

Sesso al primo appuntamento: secondo la scienza non pregiudica la durata di un rapporto. Ma nella vita pratica gli aspetti da tenere in considerazione sono diversi…



0


Sfatiamo un mito: non c'è una risposta giusta al di là di ogni ragionevole dubbio. Esistono legami duraturi nati nella magia di un flirt, quasi per gioco, e destinati a durare una vita, mentre per altre coppie il fatto di attendersi ha avuto un ruolo importante, perché simbolo di una volontà di conoscersi e affidarsi all'altro in quanto scelta consapevole. Qualche spunto utile per decidere... secondo il parere della scienza.

Secondo i risultati di uno studio condotto presso l'Università dell'Iowa, negli Stati Uniti, e pubblicato sulla rivista Social Science Research fare sesso al primo appuntamento non sembra compromettere nulla a livello sentimentale: stessa cosa per i legami d'amicizia che scoprono una componente hot trasformando gli amici di un tempo in amanti. La durata e la qualità di una storia, dunque, non dipenderebbe dall'occasione in cui si è avuto il primo incontro sessuale. Certamente non è possibile considerare solo il “quando” una coppia decide di darsi per la prima volta: fondamentale è l'atteggiamento con cui si affronta.

Una persona che ci intriga e un invito a cena: come comportarsi? La miglior strategia è essere se stessi. Non esiste niente di più liberante che permettersi di fare e dire ciò di cui abbiamo veramente voglia. Esprimere noi stessi all'altro è gratificante senza bisogno di un ritorno. Un punto su cui non si riflette mai abbastanza è che non dobbiamo tanto cercare di piacere all'altro, quanto lasciarci liberi di passare un momento divertente e permetterci di percepire se l'atmosfera parla di un feeling profondo oppure no.

È importante non sentirsi obbligati a dover fare qualcosa o comportarsi in un certo modo: l'istinto, nascosto nella parte più profonda e vulnerabile di noi, conosce esattamente quali sono le tue sensazioni. Cercare di ascoltare la propria voce interiore è fondamentale per rimanere connessi alle nostre verità più intime e importanti. La situazione ti ispira? Puoi decidere di andare oltre, ma attenzione: è importante farlo nella massima libertà e senza pensieri ulteriori. Può essere che il giorno dopo abbiate entrambi voglia di sentirvi... oppure che questa rimanga una piacevole parentesi, grazie a cui entrambi avete sperimentato un momento di gioia. L'importante è esserne consapevoli e non forzare in nessun caso la situazione.

Il primo appuntamento dovrebbe servire semplicemente a dare a se stessi e all'altro la possibilità di conoscersi, esplorarsi: offrire un prezioso momento di tempo di condivisione. Essere sinceri è importante, perché permette di definire i bisogni e i desideri di ognuno. Evitare il sesso al primo appuntamento e immergersi in un corteggiamento serrato solo perché così si fa per abitudine è rischioso: il reale pericolo è di dedicare tempo e attenzioni a qualcuno che, una volta conosciuto più approfonditamente, potrebbe rivelarsi quanto di più lontano dalla persona in grado di renderci felici. Decisamente meglio scegliere di corteggiare e essere corteggiati quando sentiamo, in onestà, che è arrivato il momento giusto, senza numerare, con calcolatrice alla mano, che sia la prima o la terza volta che ci si incontra.

Le app per ritrovare la felicità

Amore: vince chi fugge o chi resta?

I miti da sfatare sul sesso

Pubblica un commento