A A

Allenati con i passi di danza del ventre

Come restare in forma e diventare più sexy, ballando la danza del ventre



di Serena Allevi

La danza del ventre è, prima di tutto, una sublime forma d'arte. Attraverso questo tipo di danza, infatti, vengono esaltate sensualità e femminilità. Ma la danza del ventre è anche l'attività fisica ideale quando si desidera rimodellare la silhouette in modo divertente. 

Con i passi della danza del ventre, infatti, si bruciano calorie e grassi. Ma non solo: attraverso questo tipo di "allenamento", si snelliscono ventre, fianchi e braccia in modo eccellente. 

Per imparare i movimenti base della danza del ventre, è consigliabile affidarsi a istruttrici esperte e iscriversi a uno dei numerosi corsi (che spopolano). Una volta appresi i passi e le movenze, ci si potrà allenare a casa da sole anche tutti i giorni. E persino come preludio di incontri romantici e hot. 


Fai la tua domanda ai nostri esperti


PANCIA TONICA

La danza del ventre è una disciplina perfetta per chi non vanta un addome a tavoletta. Basta, infatti, osservare le danzatrici nel ventre per constatare che la loro pancia non è piatta ma è molto femminile e comunque tonica

Anche i fianchi, pur restando curvy, si rassodano e assumono una forma sensuale e piacevole. Quindi, se i soliti addominali vi annoiano, allenarsi con i movimenti della danza del ventre può essere la soluzione.

Infatti, questa danza prevede che si apprenda a "isolare", ovvero a muovere solo una parte del corpo mantenendo fermo il resto. In questo caso, si muovono i fianchi e il bacino, insisitendo proprio sulla zona del "core". 

IL CENTRO

Il primo step per imparare a praticare la danza del ventre, è individuare il proprio centro. Una volta isolata, ma soprattutto "percepita", questa parte del corpo, si potranno imparare i movimenti e i passi della danza

I movimenti che si possono eseguire con i fianchi e l'addome sono davvero numerosi e tutti efficaci per tonificare e snellire. Per esempio, si possono roteare i fianchi (nel twist) oppure scuoterli velocemente (shimmy). 

Nella danza del ventre, inoltre, si compiono anche cerchi e "otto". Il tutto a ritmo di musica e mantenendo la pancia scoperta. Meglio ancora se ci si posiziona davanti a uno specchio, per poter controllare le proprie movenze e osservare da vicino il lavoro degli addominali

BRACCIA TONICHE

Non solo addominali più tonici e fianchi più sinuosi, con i passi della danza del ventre si possono anche ottenere braccia toniche e sexy. Dunque, la danza del ventre si rivela l'allenamento ideale per tutte quelle donne che hanno braccia grosse oppure soggette a cedimenti (il classico inestetismo "a tendina"). 

Le braccia, infatti, nella danza del ventre devono eseguire serpenti, onde e cerchi. Senza mai essere abbandonate lungo i fianchi. Ogni movenza deve essere consapevole e coinvolgere i muscoli in un esercizio che è anche di coordinazione. Persino le mani apprendono a muoversi con più grazia

RASSODA SENO E SPALLE

Allenarsi con i passi di danza del ventre può aiutare anche nei casi in cui il seno inizi a risentire della forza di gravità. Infatti, attraverso i movimenti sinuosi eseguiti con la parte superiore del corpo, il seno si tonifica e sembra più alto perché migliora la postura

Persino le spalle si "allargano" e diventano più femminili. La danza del ventre è consigliata anche in caso di rigidità eccessiva della schiena, per contrastare le cattive posture assunte davanti al PC o al tablet. 

Pancia sexy in poche mosse

Addominali tonici con il Kamasutra

Pole dance: pancia piatta e braccia toniche

Tonifica i muscoli con il Pilates