A A

Obiettivo: pancia piatta!

Ecco come tonificare gli addominali con esercizi ad alta intensità e perdere 5 centimetri di girovita in 4 settimane



1

Se vuoi perdere fino a cinque centimetri di girovita in un mese prova a fare questi esercizi per almeno tre volte alla settimana. Ricorda sempre però, di accompagnare all’esercizio fisico mirato, un regime alimentare sano e corretto.


1)Plank addominale

Inginocchiati per terra a quattro zampe, tenendo le mani perpendicolari alle spalle. Distendi prima una gamba e poi l’altra, assumendo la posizione di partenza per i piegamenti: verifica che la nuca sia sulla stessa linea del bacino, controllando che i fianchi non siano troppo bassi o che il sedere non sia troppo in alto rispetto alla linea discendente che deve disegnare il corpo.

Mantieni la posizione per uno o due minuti, tornando infine a quattro zampe. Ripeti l’esercizio per tre volte.

«Questo esercizio è molto efficace non solo per tonificare gli addominali – aggiunge Fiammetta – ma anche per scolpire braccia, glutei e cosce».


2)Plank laterale

Partendo dalla posizione del plank classico, premi la mano destra per terra e ruota il corpo in modo da spostare tutto il peso sul bordo esterno del piede destro. Sistema quindi il piede sinistro sopra il piede destro: spingi in alto il busto ed allunga il braccio sinistro verso l’alto, contraendo nel contempo gli addominali.

Mantieni la posizione per 60 secondi, tornando infine alla posizione di partenza e ripetendo l’esercizio sul lato sinistro. Replica per tre volte su entrambi i lati.


3)Posizione della barca

Siediti con le ginocchia piegate, appoggiando per terra sia i palmi delle mani che le piante dei piedi. Inclina all’indietro il busto e solleva le gambe così che il corpo formi una V. Allunga quindi le braccia in avanti, parallele al pavimento, rivolgendo i palmi verso il basso. Contrai gli addominali cercando di tenere le spalle rilassate, la schiena dritta ed il petto in fuori. Mantieni la posizione per la durata di cinque respiri lenti e profondi, quindi abbassa le gambe e ripeti per tre volte.

«Questo esercizio è molto utile per allenare il basso ventre – spiega Fiammetta – un'area molto difficile da tonificare, soprattutto dopo aver partorito».


4) Piatto della bilancia

Siediti a gambe incrociate appoggiando le mani per terra, accanto ai fianchi. Contrai il pavimento pelvico (lo stesso movimento che fai quando cerchi di tenere la pipì), fai leva sulle braccia e solleva tutto il corpo da terra.

Mantieni la posizione per tre respiri, quindi appoggia il corpo al pavimento. Ripeti la mossa per tre volte.

«Questo esercizio è abbastanza impegnativo, pertanto, se non riesci a sollevare tutto il corpo, tieni i piedi appoggiati per terra e solleva solo il sedere – suggerisce Fiammetta – Questa mossa permette di rafforzare anche il pavimento pelvico, contribuendo quindi a migliorare la postura e la vita sessuale».  

Pubblica un commento