hero image

Malanni di stagione: le 9 regole per una prevenzione efficace

Scopri 9 strategie per contrastare i disturbi favoriti dal freddo e dall’umidità

iStock




Per evitare che con l’arrivo della brutta stagione si finisca per diventare vittime delle malattie da raffreddamento, è bene mettere in campo alcune misure preventive in grado di abbassare i rischi. 

Ecco le strategie consigliate dal professor Fabrizio Pregliasco, virologo a Milano.


1. Umidifica in modo adeguato gli ambienti (45-55%) e monitora la temperatura in casa, che non dovrebbe superare i 20 °C: il caldo eccessivo e l'aria troppo secca alterano le normali difese delle vie respiratorie.


2. Cerca di dormire in maniera regolare: in questo modo eviterai i picchi di cortisolo, l'ormone dello stress in grado di mandare in tilt l’azione dei linfociti T, cellule killer del sistema immunitario che annientano i virus.


3. Vai in palestra per 40 minuti a giorni alterni o cammina quotidianamente per 20 minuti: aiuterai l'organismo a produrre citochine e betaendorfine, sostanze che danno man forte al sistema immunitario.


4. Porta in tavola carote, zucca, patate, pomodori, spinaci, carciofi, barbabietole rosse, broccoli o cime di rapa: contengono betacarotene, sostanza che stimola la produzione di anticorpi, le tue difese naturali.


5. Evita di saltare i pasti anche quando non hai molta fame: avere lo stomaco pieno aumenta di ben 4 volte la produzione di interferone gamma (un potente antivirale naturale) da parte dell'organismo.


6. Lava spesso le mani, soprattutto al lavoro o quando rientri a casa dopo lo shopping perché i luoghi affollati sono un'importante via di contagio. Basta utilizzare del normale sapone, strofinando le mani per almeno 15 secondi.


7. Se durante il picco influenzale (segui l'andamento su ministerosalute.it) soggiorni in locali affollati, cerca di respirare solo con il naso: le narici sono dotate di vibrisse, peli che imbrigliano i virus a rischio; poi, soffia il naso per allontanarli.


8. Quando esci da un locale riscaldato copri subito collo e bocca con una sciarpa: le rapide escursioni termiche possono paralizzare le ciglia, piccole propaggini delle vie aeree che allontanano gli "intrusi" attraverso tosse e starnuti.


9. Fai il vaccino anti influenzale (hai tempo fino a dicembre). La composizione per la stagione 2018-19 prevede il virus AH1N1 (presente anche in quello precedente) e 2 nuove varianti: il virus AH3N2 e il B Colorado.



Fai la tua domanda ai nostri esperti

Articolo pubblicato sul n. 45 di Starbene in edicola dal 23/10/2018

Leggi anche

Come dormire bene se hai il raffreddore

Malanni invernali: i benefici degli oli essenziali

Tosse e mal di gola: cosa fare?

Come difendersi dall’influenza

Malanni di stagione: le strategie per affrontarli