CAFERGOT 20CPR 1MG+100MG - Effetti indesiderati

CAFERGOT 20CPR 1MG+100MG Controindicazioni Posologia Avvertenze e precauzioni Interazioni Effetti indesiderati Gravidanza e allattamento Conservazione

I più comuni tra gli effetti collaterali sono nausea e vomito. Possono comparire altri segni e sintomi da vasocostrizione a seconda della dose di ergotamina assunta. Gli effetti indesiderati sono elencati secondo frequenza utilizzando la seguente convenzione: molto comune (≥ 1/10); comune (≥ 1/100, < 1/10); non comune (≥ 1/1000, < 1/100); raro (≥ 1/10.000, < 1/1000); molto raro (< 1/10.000), compresi casi isolati. Disturbi del sistema immunitario: Raro: Reazioni di ipersensibilità (come rash cutaneo, edema facciale, orticaria e dispnea) Patologie del sistema nervoso: Comune: capogiri Non comune: parestesia (es. formicolio), ipoestesia (es. intorpidimento) Patologie dell’orecchio e del labirinto Raro: vertigini Patologie cardiache: Non comune: cianosi Raro: bradicardia, tachicardia Molto raro: ischemia miocardica, infarto miocardico Patologie vascolari: Non comune: vasocostrizione periferica Raro: aumento della pressione sanguigna Molto raro: gangrena Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche Raro: dispnea Patologie gastrointestinali Comune: nausea e vomito (non legati ad emicrania), dolore addominale Non comune: diarrea Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo Raro: rash, edema facciale, orticaria Patologie del sistema muscoloscheletrico e del tessuto connettivo Non comune: dolore alle estremità Raro: mialgia Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione Non comune: debolezza alle estremità Esami diagnostici Raro: assenza di polso Traumatismo, avvelenamento e complicazioni da procedura Rari: ergotismo (definito come un’intensa vasocostrizione arteriosa che causa segni e sintomi di ischemia vascolare delle estremità e di altri tessuti come il vasospasmo renale o cerebrale). L’assunzione eccessiva e prolungata di farmaci a base di ergotamina può causare alterazioni fibrotiche, in particolare a livello di pleura e retroperitoneo. Sono stati anche segnalati rari casi di alterazioni fibrotiche della valvola cardiaca (vedere anche paragrafo 4.4). Il trattamento prolungato e continuo con Cafergot (vedere anche paragrafo 4.4) è stata segnalata la comparsa di mal di testa farmaco–indotto. Possono comparire ulcere anali e rettali dopo un uso prolungato od a dosi superiori rispetto al dosaggio raccomandato di supposte contenenti ergotamina (vedere anche paragrafo 4.4).

Farmaci

AMDIPHARM LTD

CAFERGOT 20CPR 1MG+100MG

PRINCIPIO ATTIVO: ERGOTAMINA-CAFFEINA

PREZZO INDICATIVO: 8,60 €

AMDIPHARM LTD

CAFERGOT 5SUPP 2MG+100MG

PRINCIPIO ATTIVO: ERGOTAMINA-CAFFEINA

PREZZO INDICATIVO: 9,80 €