ALPRAZOLAM EG 20CPR 0,50MG - Effetti indesiderati

€ 4,10
prezzo indicativo
ALPRAZOLAM EG 20CPR 0,50MG Controindicazioni Posologia Avvertenze e precauzioni Interazioni Effetti indesiderati Gravidanza e allattamento Conservazione

Sonnolenza, sedazione, cambiamento di umore attenzione ridotta, confusione, affaticamento, mal di testa, stordimento, vertigini, debolezza muscolare, atassia, visione doppia o offuscata, insonnia, nervosismo/ansia, tremore, cambiamento di peso. Questi fenomeni si presentano principalmente all’inizio della terapia e solitamente scompaiono con la somministrazione ripetuta. Come con altre benzodiazepine si possono manifestare in rari casi reazioni paradosse, quali: eccitazione, agitazione, difficoltà di concentrazione, confusione, allucinazioni ed altre alterazioni del comportamento. Inoltre si possono osservare: ottundimento delle emozioni, riduzione della vigilanza, reazioni a carico della cute. I seguenti effetti indesiderati sono stati osservati e riportati durante il trattamento con alprazolam con le seguenti frequenze: Molto comune: (≥1/10) Comune: (≥1/100, <1/10) Non comune: (≥1/1.000, <1/100) Raro: (≥1/10.000, <1/1.000) Molto raro: (< 1/10.000) Frequenza non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili). Patologie endocrine Non comune: iperprolattinemia Patologie del sistema emolinfopoietico Non comune: discrasie Patologie cardiache Non nota: ipotensione, tachicardia Patologie dell’occhio Comune: visione offuscata Non comune: visione doppia Patologie gastrointestinali Comune: nausea, stipsi Non comune: vomito, diarrea Raro: secchezza della bocca Non nota: aumento della salivazione, disfagia Patologie epatobiliari Non comune: alterazione della funzione epatica, ittero Non nota: epatite Disturbi del metabolismo e della nutrizione Comune: riduzione dell’appetito Non nota: aumento del peso, anoressia Patologie del sistema muscoloscheletrico e del tessuto connettivo Non comune: debolezza muscoloscheletrica Patologie del sistema nervoso Molto comune: sedazione, sonnolenza Comune: atassia, disturbi della coordinazione della memoria, difficoltà della concentrazione, stordimento, cattiva articolazione della parola, capogiri, mal di testa, sensazione di stordimento Non comune: amnesia, distonia, tremore Non nota: affaticamento, emozioni intorpidite, riduzione della vigilanza, manifestazioni autonomiche Disturbi psichiatrici Comune: disturbi della concentrazione, confusione, depressione, dipendenza Non comune: problemi psichiatrici, reazioni paradosse, allucinazioni, collera, comportamento aggressivo, comportamento ostile, ansia, agitazione, alterazioni della libido, insonnia, pensieri anomali, nervosismo, stimolazione Patologie renali e urinarie Non comune: incontinenza urinaria, ritenzione urinaria Patologie dell’apparato riproduttivo e della mammella Non comune: disturbi mestruali, disfunzione sessuale Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche Non nota: congestione nasale Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo Non comune: reazioni cutanee, dermatite Non nota: angioedema Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione Comune: astenia, irritabilità Non nota: edema periferico Esami diagnostici Non comune: cambiamento del peso, aumento della pressione intraoculare Amnesia Amnesia anterograda può verificarsi anche ai dosaggi terapeutici; il rischio aumenta ai dosaggi più alti. Gli effetti amnesici possono essere associati con alterazioni del comportamento (vedere paragrafo 4.4). Depressione Uno stato depressivo preesistente può essere smascherato, in individui suscettibili, durante l’uso di benzodiazepine. Reazioni psichiatriche e paradosse Le benzodiazepine o i composti benzodiazepino–simili possono causare reazioni come: irrequietezza, agitazione, irritabilità, aggressività, deliri, collera, incubi, allucinazioni, psicosi, comportamenti inappropriati ed altri disturbi del comportamento. Tali reazioni paradosse sono più frequenti nei bambini e negli anziani. I pazienti che hanno disturbo borderline di personalità, o una storia di comportamento violento o aggressivo, o pazienti che fanno abuso di alcool o di sostanze stupefacenti, possono essere a rischio di tali eventi. Dipendenza L’uso di benzodiazepine (anche alle dosi terapeutiche) può indurre lo sviluppo di dipendenza fisica; la sospensione della terapia può provocare fenomeni di rebound o di astinenza (vedere paragrafo 4.4). È anche possibile che si verifichino casi di dipendenza psichica. Sono stati segnalati casi di abuso (vedere paragrafo 4.4). Segnalazione delle reazioni avverse sospette La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l’autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

Farmaci

GENETIC SpA

AISI OS GTT 20ML 750MCG/ML

PRINCIPIO ATTIVO: ALPRAZOLAM

PREZZO INDICATIVO: 7,50 €

BIOMEDICA FOSCAMA GROUP SpA

ALDEPRELAM OS GTT 20ML

PRINCIPIO ATTIVO: ALPRAZOLAM

PREZZO INDICATIVO: 7,50 €

LABORATORI BALDACCI SpA

ALPRAZIG 20CPR 0,25MG

PRINCIPIO ATTIVO: ALPRAZOLAM

PREZZO INDICATIVO: 2,90 €