Vene gonfie piscina calda

Buongiorno, Chiedo cortesemente un consulto circa quanto mi è accaduto l altro giorno. Ho accompagnato il mio secondo figlio nato 5 mesi fa ad acquaticità neonatale. Siamo rimasti in piscina riscaldata a circa 34 gradi per 40 minuti durante i quali ho notato che alcune vene delle mie gambe situate nella tibia anteriore per intenderci risultavano gonfie. Uscita dalla piscina, dopo qualche minuto si sono sgonfiate. Devo preoccuparmi? Devo fare urgentemente un controllo? Io sto allattando esclusivamente al seno il mio bambino, non so se può c'entrare.

La risposta

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Non deve fare nulla, la sua condizione è compatibile con il fatto che ha partorito da poco tempo e sta allattando.

Domande correlate

Pallina sul asta del pene

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Se l’ecografia è stata negativa non deve fare nulla di più.

Vedi tutta la risposta

Rigonfiamento sulla parte destra del collo

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Un rigonfiamento del collo può avere molte cause e non posso aiutarla senza poterla visitare.

Vedi tutta la risposta

Epatopatia

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Credo che l’unica cosa da fare sia di rivolgersi ad un urologo che possa consigliarla al meglio. Io non ho elementi clinici per poterla aiutare.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio