Vaccino batterico immuno-stimolante

salve, sono affetto da asma bronchiale allergica ed il mio dottore mi ha consigliato il Bronco-Vaxom che assumo da diversi anni come "vaccino anti brionchite". Ora ho letto che questi vaccini non sembrano efficaci contro tutti i tipi di batteri e vi chiedo se esiste in commercio un prodotto valido che mi dia una reale copertura per i mesi freddi. Grazie

La risposta

avatar Allergologia - Franco Marchetti Dott. Franco Marchetti

Gentile lettore,farmaci come Broncho Vaxom sono essenzialmente degli immunostimolanti e non dei veri vaccini. L’effetto di stimolo del sistema immunitario dipende dall’azione dei derivati (lisati) delle pareti batteriche contenuti nel farmaco che stimolano l’attività di alcune cellule di difesa, ma non determinano una risposta specifica  verso i batteri le cui pareti sono contenute nel broncho Vaxom. Esistono altri lisati batterci analoghi a Broncho Vaxom, ma direi che sono molto simili. Esiste anche un altro preparato immunostimolante (pidotimod) che può essere utilizzato in alternativa ai lisati (come Broncho Vaxom). L’opportunità di utilizzare questo preparato in alternativa al Broncho Vaxom deve essere però valutata dal suo medico. Cordiali saluti Franco Marchetti 

Domande correlate

Asma e sigarette

avatar Allergologia - Franco Marchetti Dott. Franco Marchetti

Gentile lettrice,devo dirle che se è asmatica fumare è una delle cose peggiori che può fare. Le sue vie respiratorie sono già sotto stress a causa dell’asma che determina una condizione...

Vedi tutta la risposta

Allerigia o cosa?

avatar Allergologia - Franco Marchetti Dott. Franco Marchetti

Gentile lettore,per quanto riguarda il disturbo provocato dal latte, per verificare se per caso dipende da un’intolleranza al lattosio potrebbe eseguire il breath test al lattosio. Può anche...

Vedi tutta la risposta

Nausea

avatar Allergologia - Franco Marchetti Dott. Franco Marchetti

Gentile lettore,se il farmaco le provoca degli effetti collaterali importanti le consiglio di sospenderlo e di parlarne con il medico che glielo ha prescritto. Cordiali saluti Franco...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio