Salve, ho 52 anni e da 6 anni soffro problemi gastrointestinali, ho scoperto di essere intollerante ai latticini, sensibili e al glutine e fortemente allergica al nikel, non so più cosa mangiare…in oltre in rete le tabelle per il nikel sono molto contrastanti tra loro. Ho bisogno di consigli. Grazie

Salve, ho 52 anni e da 6 anni soffro di problemi gastrointestinali, ho scoperto di essere intollerante ai latticini, sensibile al glutine e fortemente allergica al nikel, non so più cosa mangiare...in oltre in rete le tabelle per il nikel sono molto contrastanti tra loro. Ho bisogno di consigli. Grazie

La risposta

avatar Allergologia - Franco Marchetti Dott. Franco Marchetti

Gentile lettore,per quanto riguarda l’intolleranza ai latticini, ha eseguito il breath test per verificare se tollera il lattosio? In caso affermativo sappia che esistono preparati a base di lattasi, l’enzima che consente di digerire il lattosio. Assumerlo prima di mangiare può essere d’aiuto. Per il glutine ha effettuato esami specifici che documentano la celiachia? In tal caso l’unica soluzione è seguire rigorosamente una dieta priva di glutine. Per quanto riguarda infine il nichel il consiglio è di dare credito ai siti di enti o fondazioni di valore. Cordiali saluti Franco Marchetti 

Domande correlate

Vaccino

avatar Allergologia - Franco Marchetti Dott. Franco Marchetti

Gentile lettore,è corretto ciò che le ha dettoto l’allergologa: se I sintomi peggiorano e non sono controllati dalla terapia sintomatica si può pensare al vaccino che però presuppone...

Vedi tutta la risposta

Shock anafilattico

avatar Allergologia - Franco Marchetti Dott. Franco Marchetti

Gentile lettore,capisco il suo timore e che voglia fare gli accertamenti al più presto. Per quanto riguarda i prick test (in primo luogo per gli alimenti) prima di eseguirli deve aver sospeso la...

Vedi tutta la risposta

Assunzione bentelan cp

avatar Allergologia - Franco Marchetti Dott. Franco Marchetti

Gentile lettore,direi che il cortisone può essere utile in caso di necessità, purché si rivolga al più presto al suo medico che potrà valutare l’effettiva indicazione al suo impiego e...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio