Ritardare il ciclo

Buongiorno, ho già fatto una domanda riguardo a questo argomento ma non mi è stato risposto su alcuni punti per me importanti. Volevo gentilmente sapere se ci sono controindicazioni nel ritardare il ciclo continuando con il secondo blister senza periodo di interruzione e se durante l'assunzione del secondo blister oltre ai classici fenomeni di spotting può eventualmente venire anche una sorta di ciclo lieve. Grazie

La risposta

avatar Ginecologia Dott. Nico Naumann

Il ritardare tramite prolungata assunzione del contraccettivo non ha controindicazioni. Può dare  diversi benefici come la stabilità ormonale con l’eliminazione di tanti sintomi legati al ciclo ( PMS ). Lo spotting può avvenire ed è imprevedibile; la sospensione viene regolarmente seguita da un ciclo, indipendentemente da quanti blister Lei assume. E’ consigliato un trattamento fino a 6 mesi di assunzione continuativa (  long cycle) nelle donne affette da severa PMS. 

Domande correlate

Trasmissione genetica

avatar Ginecologia Dott. Maurizio Orlandella

Milano 15/6/18Gentile Signora,suppongo proprio di no.L’epigenetica non arriva a questo punto.Cordialmente

Vedi tutta la risposta

Metodi contraccettivi

avatar Ginecologia Dott. Maurizio Orlandella

Milano 15/6/18Gentile Sig.ra,Yasminelle non regolarizza solo il ciclo ma è un ottimo contraccettivo e quindi non necessita dell’uso del preservativo.Cordialmente

Vedi tutta la risposta

Dolori frequenti

avatar Ginecologia Dott. Maurizio Orlandella

Milano 15/6/18Gentile Sig.ra,sebbene si possa ipotizzare che la crema antibiotica abbia facilitato infezione da candida (un fungo vaginale), non è possibile diagnosticare il...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio