Rischio hiv

Gentilissimi, Sono una ragazza vergine che ha provato la penetrazione non protetta, tuttavia si è trattato più di sfregamenti vigorosi e non c'è stato rapporto completo dal momento che è entrata solo la prima parte del membro ed è stato un atto brevissimo, circa un minuto per il dolore. È successo in 2-3 occasioni ma non ho avuto sanguinamento in seguito, perciò ritengo che non ci sia stata penetrazione. Ora mi assale il dubbio se pur non essendo entrata in contatto direttamente con liquidi data la brevità ed essendo ancora vergine, non essendo riuscito ad arrivare in profondità, potrei aver contratto malattie, specialmente l'hiv.  Vi ringrazio per l'attenzione.

La risposta

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Carissima. Mi pare che non debba esserci dubbio sul fatto che è molto improbabile che Lei abbia contratto una qualunque malattia. Siccome però vagamente parla di disturbi alla penetrazione e mostra una sicura fobia sessuale, cosa ne dice di affrontare il Suo problema con qualcuno, al fine di indirizzarsi ad una vita sessuale normale?

Domande correlate

Rapporto sessuale molto breve

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Buongiorno. La valutazione dovrebbe essere più completa, in quanto 5 minuti non sono un tempo sovrapponibile ad una eiaculazione precoce. Possiamo infatti immaginare che tra preliminari e...

Vedi tutta la risposta

SIFILIDE E POSITIVITA' ALL' HIV

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Se anche non si possono escludere circostanze possibili, anche se poco probabili, direi che si tratta di due situazioni diverse con due infezioni che hanno caratteristiche molto specifiche, tali da...

Vedi tutta la risposta

Paura malattie/fiducia

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Ne uscirà, stia tranquilla. Lasci stare il timore delle malattie e se non vede crescere la fiducia non resti in una posizione così difficile, ma faccia delle scelte

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio