Richiesta informazione insufficienza renale

Buongiorno egregio Dott. La contattavo per manifestare in problematica che sta affliggendo mia madre con età di 76 anni, la stessa è ipertesa e assume i seguenti farmaci icomb 5mg/5mg 1 cp al die e lasix 25 mg 2 cp die, 1 mattina e 1 sera. Recentemente abbiamo eseguito gli esami ematochimici e ne è emerso che alcuni valori riguardanti i reni risultano alterati: quali i valori cone creatinina 2.28 azotemia 90 potassio 5.5 acido urico 10.0 e ast sgot 107, questo identifica un’indifferenza renale che sta causando uno stato confusionale in mia madre, la quale non si orienta molto bene nello spazio e presenta frasi e concetti disconnessi. Per questo motivo ringrazio anticipatamente chi possa aiutarmi nella prescrizione di un farmaco che possano abbassare questi valori e dare un po’ di sollievo a mia madre Grazie buona giornata

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

I sintomi che lei riferisce sono tipici di un deficit  cognitivo in una persona che per altro presenta una insufficienza renale, iperuricemia e ipertransaminasemia che possono configurare una sindrome epato-renale (una patologia multiorgano che determina contemporaneamente insufficienza renale ed epatica) Il deficit cognitivo non è però correlato a questa ultima condizione ma è una forma precoce di demenza senile o di malattia alzeimeriana sulla quale conviene che si esprima uno specialista geriatra.

Domande correlate

Un cerchio alla testa e immagini che si muovono

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Deve fare necessari approfondimenti, in primis una visita neurologica e il neurologo deciderà se richiedere una Tac dell’encefalo.

Vedi tutta la risposta

Virus

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

In un ambiente ospedaliero dove lei, suppongo, è stato ricoverato, non corre alcun rischio perchè all’ingresso e subito dopo il ricovero lei è sottoposto a test per evidenziare eventuali...

Vedi tutta la risposta

Paura malattie

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Nessun rischio per un contatto così fugace.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio