Parente affetta TBC disseminata,alla fine della terapia consigliano asportazione di polmone??

Parente affetta da TBC disseminata, sta finendo 150 somministrazioni della terapia, rispondende bene alla terapia, non è resistente hai farmaci.Dopo 4 mesi di cura diminuiti focolai , due cavità presenti si sono ristretti. Consiglio del chirurgo di asportare il polmone 60 per cento o tutto, per prevenire le recedive della malattia. Voi cosa consigliate asportare o no ??Se no che prevenzione bisogno fare dopo? Grazie

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

La competenza a decidere è dello pneumologo (un tempo si sarebbe detto del tisiologo), il quale deciderà la migliore terapia in questo caso.

Domande correlate

Consulto analisi mediche

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Ha una lieve anemia ipocromica che dovrebbe essere ulteriormente indagata per scoprirne le cause (perdite croniche di sangue?).

Vedi tutta la risposta

Paura tumore polmoni

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Il dolore alla schiena deve essere indagato da un ortopedico perchè sicuramente è di origine vertebrale. Ma lei mi aveva posto un quesito relativo alla obliterazione dello spazio costo-frenico a...

Vedi tutta la risposta

Polmoni paura tumore

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Il seno costo-frenico obliterato non è segno di una patologia neoplastica in atto. Invece quello che a mio parere va sottolineato è la accentuazione della trama vascolare e l’aumento della...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio