Non capisco se mi sta lasciando

ho da un paio di anni una storia con un uomo sposato da trent'anni. Un traditore seriale, sono forse la quinta donna. Le altre relazioni sono finite perché si è fatto scoprire ed ha confessato tutto alla moglie che, in un gioco assurdo, lo caccia temporaneamente di casa e poi lo riprende come nulla fosse. Una dinamica che si è ripetuta ogni volta. Ogni volta lui scoperto confessava anche il nome dell'amante. Adesso mi ha detto che lei ha nuovamente scoperto che lui ha un'amante, hanno fatto una lite furiosa ma sono rimasti insieme. Lui però questa volta non ha detto nulla di me, non ha confessato chi sono etc come nelle altre volte, però si è molto raffreddato con me. non ha troncato ma mi sta alla larga anche se mi continua a scrivere e telefonare e non è più affettuoso come prima. Sono in balia di lui e non capisco se questa volte è diverso e lo ha scoperto per caso oppure se è l'anticamera del lasciarmi.

La risposta

avatar Psicologia Dott. Alessandro Quadernucci

quello che credo potrebbe domandarsi è: ma io, è bene che stia con un uomo sposato? è da lui che avrò ciò che cerco?io, mi merito un uomo tutto per me?detto questo, mi scusi ma mi sembra che non c’è peggior cieco di chi non vuol vedere.lei ha detto che è la quinta donna e che lui è un traditore seriale e che è sposato da trent’anni. lei pensa davvero che lui questa volta non cambierà perché lui le ha detto che non ha fatto il suo nome? ma poi, davvero non le avrà detto il suo nome?Lei è contenta di questo?Un uomo del genere si può davvero credere?Adesso che sono stato così duro, mi scuso e vediamo di capirci un po’.Dopo trent’anni di convivenza, specialmente se ha una relazione con una moglie a cui regolarmente confessa il tradimento e che lei regolarmente se lo riprende, è difficile che uno cambi.comunque, quello che potrebbe fare, è costringerlo a uscire dalla sua zona di comfort e non dargli più ciò che vuole da lei se non fa dei reali passi di distacco dalla moglie: per esempio, divorziare, lasciarla, venire a vivere con lei.Per fare questo, lei deve però avere un grosso desiderio di cambiare, a tutti i costi, anche a rischio di lasciarlo andare.dopotutto, sarà solo se lui farà quelle oche lei le chiede che dimostrerà di tanare a lei, altrimenti, perchè stare con uno che la mette sempre come seconda scelta, e che se deve scegliere torna dalla moglie?e poi, lei non merita di più? non ha diritto ad avere di più?buona vitaalessandro

Domande correlate

Vortioxetina

avatar Psicologia Dott. Alessandro Quadernucci

i farmaci da soli non possono risolvere tutti i problemi, insieme a questi, bisogna lavorare sulla propria qualità della vita e sulle proprie difficoltà emotive. credo che debba iniziare un...

Vedi tutta la risposta

Prima bugia

avatar Psicologia Dott. Alessandro Quadernucci

se entrambi sapete che sta mentendo, credo che debba domandarsi che cosa vuole da lui. Dipende tutto dal tipo di rapporto vuole instaurare con lui: vuole fare l’amante o vuole qualcosa di...

Vedi tutta la risposta

Ho paura di prendere i medicinali prescritti dallo psichiatra

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Carissima. Non deve pensare che una indicazione terapeutica significhi che Lei ha la medesima malattia. Qui parliamo di sintomi, tra i quali ci sono pensieri irrealistici e non reali, che sono solo...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio