Mio figlio 23 anni e' molto permaloso

Salve, mio figlio e' un ragazzo permaloso. Lo e' sempre stato fin da quando era un bambino degli elementari. All'epoca pensavo che, questo lato del suo carattere sarebbe sminuito col tempo. Invece, ora che ha 23 anni non gli si può dire niente. Vero che, per la sua età possiede un bagaglio culturale molto significativo; legge tanti libri, fa molto sport e gli piace scrivere. Non guarda mai la TV. Con gli amici non va molto d'accordo. Mi dice che, non trova nessuno che possa comunicare perché sono quasi tutti volgari e molto superficiali. Sono preoccupata. A volte diventa nervoso. Cerco qualche buon consiglio. Ringrazio anticipatamente e mando un cordiale saluto. Liliana.

La risposta

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Mi pare che si stia instaurando una sorta di fobia sociale che lo porta a chiudersi in se stesso e a non cercare e a non accettare relazioni esterne. Con le relazioni obbligate, come con i genitori, diventa permaloso e reattivo. Occorrerebbe una valutazione psicologica e anche un eventuale trattamento, ma dubito che possa accettare e come forse Lei sa, non è possibile imporre nulla ad un ragazzo maggiorenne e capace di intendere e di volere.

Domande correlate

Ansia da prestazione

avatar Psicologia Dott. Alessandro Quadernucci

se lei la sta pensando tutti i giorni credo che voglia dire che non le basta il rapporto che avete e vuole di più.non so quali sono le regole che vi siete dati per il rapporto che avete ma credo...

Vedi tutta la risposta

Diagnosi

avatar Psicologia Dott.ssa Paola Vinciguerra

Non si può fare una diagnosi a distanza senza indagare ulteriormente deve vedere uno psicoterapeuta che sia abilitato all’uso dell’emdr il nuovo metodo che lavora direttamente sulle...

Vedi tutta la risposta

Cosa è l’ossessione? Differenza tra amore e ossessione?

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

L’ossessione è un pensiero fisso, polarizzato e ingestibile, verso una persona o una specifica situazione. In particolari condizioni, è elemento per una valutazione clinica ed eventuale...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio