Mental coach

Buonasera, mia figlia di 15 anni ha deciso improvvisamente di abbandonare il nuoto agonistico che lo scorso anno le aveva dato ottime soddisfazioni. A gennaio si è ammalata di covid, ha ripreso a gareggiare a fine febbraio ma i risultati sono stati più deludenti e si è scoraggiata. Ora non vuole più allenarsi, è disposta a rinunciare al nuoto ma si vede che comunque è dispiaciuta perché quando ha comunicato la decisione al coach non ha fatto che piangere. Credo che avrebbe bisogno di parlare con qualcuno, un mental coach secondo me, dato che la sua decisione è mossa dal fatto di non volere essere giudicata per i risultati non più soddisfacenti. Credo anche che soffra di sindrome dell'impostore che la fa sentire inadeguata. Come posso fare per convincerla a continuare? Grazie saluti

La risposta

avatar Fitness - Stefano Lazzarini Stefano Lazzarini

Buongiorno, è decisamente una buona idea farla parlare con qualcuno, senza indugiare troppo. Direi una psicoterapeuta che inquadri da subito il problema, se c’è. Mi faccia sapere, buona giornata

Domande correlate

Solette scarpe

avatar Fitness - Stefano Lazzarini Stefano Lazzarini

Buongiorno, dipende mlto anche dall’attività che si vuole svolgere. Comunque non mi sembra un gran problema, se il piede è comodo e stabile… direi che va bene.Buon allenamento

Vedi tutta la risposta

Indumenti stretti

avatar Fitness - Stefano Lazzarini Stefano Lazzarini

Buonasera, direi che l’allenamento è comunque andato a buon fine. Ovviamente, come ha già capito da sé, gli indumenti per l’allenamento dovrebbero essere comodi e permettere libertà...

Vedi tutta la risposta

Pesi e cellulite

avatar Fitness - Stefano Lazzarini Stefano Lazzarini

Buongiorno, no, al contrario l’aumento di massa muscolare migliora la situazione.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio