Fumo in terapia anticoagulante?

Buongiorno Dott.ssa, una persona che conosco ha avuto un principio di infarto a Marzo. Come terapia, gli hanno assegnato, tra altri medicinali, anche un anticoagulante. Questa persona, nonostante la terapia, ha ripreso a fumare. A prescindere dal fatto che il fumo è dannoso anche nei soggetti sani e senza problemi di cuore, mi chiedo: se si è in terapia con un anticoagulante, il fumo che effetti potrebbe provocare? Grazie di un riscontro. Saluti

La risposta

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

Buonasera,il fumo di per sè non ha interazione con la terapia anticoagulante.Tuttavia il fumo è uno dei principali fattori di rischio per infarto. Quindi è altamente sconsigliato riprendere se si vuole evitare che la malattia coronarica peggiori.Cordialità.

Domande correlate

Può leggermi questo ecg?grazie

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

Buongiorno,questo è il referto  eseguito dal refertatore automatico dell’apparecchio.La lettura dell’ECG necessita della visione del tracciato e non rientra in questo tipo di...

Vedi tutta la risposta

Dolori sparsi al torace

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

Buongiorno,i dolori che lei riferisce non sono di univoca interpretazione. Tuttavia non possiamo parlare di somatizzazione o ansia senza avere escluso cause organiche.In questo le consiglio di...

Vedi tutta la risposta

Circa il colesterolo

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

Le evidenza scientifiche riguardo l’efficacia degli omega 3 nel ridurre gli eventi cardiovascolari non sono univoci. Cioè in alcuni lavori non si sono dimostrati efficaci mentre in altri...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio