È possibile infezione dopo eritema da scaldino?

Salve, primo di gennaio 2019 ustione polpaccio, medico di famiglia diagnostica leggero eritema da scaldino perché rossore polpaccio no vesciche no bolle no febbre. Terapia crema lenitiva idratante. Unico fastidio lieve bruciore polpaccio. Da allora bruciore è aumentato e diventato quasi costante. Da primi di febbraio anche gamba destra leggermente gonfiata. Medico di famiglia effettuato ad oggi esami emocromo, ves, pcr, vzv, ch50 , urine: tutto nella norma. Da tre settimane circa calore sulle parti della gamba che bruciano. Medico di famiglia dice che passerà ma sono preoccupato: che cosa posso avere? A quale specialista mi devo rivolgere? Posso compiere autonomamente degli esami e se sì quali? Grazie

La risposta

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Deve in via prioritaria sentire un angiologo ed effettuare un esame doppler.

Domande correlate

Measure big bored day, proceeding.

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Non si può interpretare la sua domanda.

Vedi tutta la risposta

Esami delle urine

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Dipendono dal suo regime alimentare recente (ad esempio un digiuno prolungato).

Vedi tutta la risposta

Phillips catastrophic purist else, anomalies, solve.

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

La sua domanda non è interpretabile.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio