DOLORE SPALLA E PETTO

Buongiorno Dott., mi chiama Marco,  anni 39, alto 1,90 per 85 kg, vivo in Sicilia, sposato con figli, agente di commercio da 10 anni, le scrivo la presente in quanto ho un problema a mio parere grave che ad oggi nessun dottore e/o analisi ha saputo diagnosticare, di seguito elenco miei sintomi e la mia storia medica; i sintomi sono dolore sordo, fastidioso e continuo all'altezza della spalla dx o sx vicino alla base del collo (il dolore compare o sulla spalla dx o sulla spalla sx ) e il dolore aumenta con una respirazione più profonda o se mi sdraio sul letto, altro dolore contestuale è il petto, parte centrale, fitte o dolore continuo se respiro profondamente o se faccio un lieve sforzo, infine gambe sposate/stanche. I sintomi elencati mi compaiono tutti insieme appena faccio degli sforzi fisici (palestra, giardinaggio, ecc.), tutto ciò mi provoca un disturbo fisico importante in quanto non posso fare nulla causa dolori e per avere un po' di sollievo devo stare seduto immobile ed abusare di OKI (bustine antinfiammatorie) per alleviare il dolore qualche ora e inoltre questi disturbi negli anni mi hanno innescato un ansia e uno stress dato che non riesco a capire quale sia la parte del mio corpo che non funziona. Ho avuto pericardite acuta essudativa nel 2004 curata all'ospedale Cervello di Palermo con dosaggio di cortisone, detto ciò, da allora ad oggi non ho avuto altri problemi di pericardite ma solo i problemi sopra elencati. Nell'ultimo anno ho fatto visite cardiologiche (elettrocardiogramma , eco cuore, prova di sforzo, tac toracica) e visite pneumologiche ma tutte hanno dato esito negativo su eventuali problemi cardiaci o polmonari. Adesso sto effettuando anche delle visite da un fisiatra, (consigliatomi dal cardiologo e dal pneumologo, visto dolore spalla) , il quale dopo avermi riscontrato un problema alla mandibola e un occhio che a volte mi trema, mi ha consigliato di effettuare un esame posturale per verificare eventuali problematiche che potrebbero causarmi i sintomi sopra descritti. Inoltre oggi andrò da un dott. Chirurgo Vascolare per controllare eventuali problemi alla giugulare destra e sinistra visto i dolori alla spalla zona base collo. Scusi se mi sono prolungato troppo, ma vorrei essere esaustivo sui miei problemi, Lei cosa mi consiglia di fare? Potrebbe essere una insufficienza cardiaca congestizia o un arteriopalmo? Ringrazio in anticipo per l'attenzione. Grazie. Saluti. Marco

La risposta

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

Buonasera,I sintomi che descrive sono molto generici è possono essere interpretati solo dopo opportuni esami strumentali.Ad esempio ha fatto una TAC del torace/Rx torace?Per quanto riguarda la scompenso cardiaco credo che, avendo lei già fatto visita cardiologica e immagino anche ecocardiogramma, questo sia stato escluso.Purtroppo senza poterla visitare non si può essere più specifici ma le consiglio di seguire i consigli degli specialisti che la stanno seguendo.Cordialità.

Domande correlate

Può leggermi questo ecg?grazie

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

Buongiorno,questo è il referto  eseguito dal refertatore automatico dell’apparecchio.La lettura dell’ECG necessita della visione del tracciato e non rientra in questo tipo di...

Vedi tutta la risposta

Dolori sparsi al torace

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

Buongiorno,i dolori che lei riferisce non sono di univoca interpretazione. Tuttavia non possiamo parlare di somatizzazione o ansia senza avere escluso cause organiche.In questo le consiglio di...

Vedi tutta la risposta

Circa il colesterolo

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

Le evidenza scientifiche riguardo l’efficacia degli omega 3 nel ridurre gli eventi cardiovascolari non sono univoci. Cioè in alcuni lavori non si sono dimostrati efficaci mentre in altri...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio