Dolore allo stomaco con bruciore

Salve , sono Fabio, da circa sette anni ho scoperto a seguito di una gastroscopia fatta perché stavo attraversando un periodo dove spesso avvertivo iperacidità con difficoltà alla deglutizione, a dirla tutta avevo episodi di blocco del cibo Nell esofago. Niente L esame diede come esito gastrite erosiva ma assenza di infezione da elicobatter. Per tanto da allora alterno periodi buoni con periodi meno buoni, sempre usando all occorrenza ranitidina e gaviscon. La cosa è andata bene sino ad una settimana fa quando ho avvertito a lavoro una sensazione di nausea . Inizialmente visto il periodo L avevo attribuito ad un inizio di gastroenterite ( influenzale. Invece no alla sensazione descritta si sono associati crampi allo stomaco specie a digiuno, dolenzia nella parte alta dello stomaco tipo ferita pungente, e ovviamente acidità. Sto assumendo solo raniditina 150 mezza compressa prima dei pasti e mezza dopo, cerco di non stare a stomaco vuoto . A volte il mal di stomaco è accompagnato da aerofagia intestinale con dolore anche alla pancia. Premetto che sto attraversando un periodo di stress a lavoro e sono molto ansioso e ipocondrico....ma sta volta mi sto preoccupando, in quanto si sintomi sono nuovi e di solito la cosa si risolveva nel giro di qualche giorno ...mi fossi beccato L ulcera...? Grazie attendo risposta.

La risposta

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Credo che la sua situazione sia molto condizionata dallo stato emozionale che le provoca i problemi gastro-intestinali che riferisce. Ciononostante dovrà effettuare una visita gastro-enterolofgica di controllo e se lo specialista lo riterrà opportuno, una gastroscopia di controllo.

Domande correlate

Linfonodi sottomandibolari

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Una linfoadenomegalia può avere innumerevoli cause che, talvolta, è difficile da individuare. Ripeta la ecografia non prima di sei mesi e a quel punto potrà valutare meglio le cose.

Vedi tutta la risposta

Valori Gamma Gt elevati problema fegato?

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Non è questione di tumori, ma di una intolleranza all’alcol, per la quale le consiglierei di astenersi dal bere vino (o altre specie di alcolici) e di ripetere l’esame tra qualche...

Vedi tutta la risposta

Mantoux positivo

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Non può essere un falso positivo, ma esso non dimostra che lei sia malata piuttosto che ha avuto, in passato, contatto con il Bacillo di Koch.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio