DIMETICO

Salve, sono una ragazza di 20 anni, da Aprile prendo la pillola anticoncezionale LOETTE per regolarizzare il ciclo, prescritta dal mio ginecologo. Durante questi mesi è capitato che dimenticassi di prenderla alcune volte ma nell’ultimo mese ( novembre ) ero stata regolare. Circa la prima settimana di dicembre arriva regolarmente il ciclo ma quando finisce non assumo la pillola per circa 3 giorni poiché me ne dimentico e al terzo/quarto giorno ho un rapporto completo non protetto così nelle 48 ore successive prendo la pillola ELLAONE. La farmacista che me l’ha venduta, dopo averle spiegato quanto scritto precedentemente, mi dice di interrompere la pillola LOETTE finché non mi sarebbe arrivato il prossimo ciclo, che sarebbe dovuto arrivare Giorno 5/01. Oggi siamo al 7/05 e il ciclo ancora non è arrivato. Ho sempre avuto un ciclo molto irregolare e quindi capisco che magari potrà arrivare tra un po’ di giorni o addirittura saltare questo mese proprio per l’assunzione di EllaOne o per aver interrotto LOETTE da un giorno all’altro. Vorrei solo capire cosa sarebbe meglio fare in questo caso; aspettare il ciclo e poi ricominciare regolarmente la pillola? Sono un po’ preoccupata, dovrei fare un test di gravidanza? Per altro, durante il mese di Dicembre, circa una settimana dopo l’assunziome di Ellaone, ho avuto una cistite curata con Monuril, non so se questo possa influire con il ritardo. La ringrazio molto, un cordiale saluto

La risposta

avatar Ginecologia Dott.ssa Barbara Bonazzi

già risposto

Domande correlate

Per tiroide di ashimoto (endocrinologo) non c'è sui nomi da scegliere medico

avatar Ginecologia Dott.ssa Barbara Bonazzi

Quando ce n’è bisogno è meglio usare Eutirox che la tiroide secca. Eutirox è un farmaco assolutamente bioidentico che però va dosato correttamente.Un’alternativa, visti i valori...

Vedi tutta la risposta

Pillola, venire dentro e vomito

avatar Ginecologia Dott.ssa Barbara Bonazzi

Puoi ritenerti copertaCordiali saluti

Vedi tutta la risposta

Seasonique

avatar Ginecologia Dott.ssa Barbara Bonazzi

Non ti devi preoccupare e devi continuare scrupolosamente.Dopo il primo ciclo di tre mesi di solito le perdite scompaiono

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio