Cefalea da cervicale

Sto attraversando un periodo di continua ansia emotiva per problemi familiari e solitamente quando mi trovo in difficoltà scarico le tensioni sulla parte alta del collo con conseguente cefalea che insorge quando sono a letto. Al mattino in movimento mi passa anche con esercizi per allentare la tensione. Di cosa si tratta? Il medico mi ha prescritto Expose e Algix l'attacco si è attenuato ma di notte il sonno e' disturbato. Grazie

La risposta

avatar Fisioterapia Gabriele Pucciarelli

Gentile paziente, la cefalea può avere diverse cause, individuabili con una visita medica: nella maggior parte dei casi è di tipo tensivo, da cause cervicali o stomatognatiche. Nel primo caso tale problema è risolvibile con analgesici (nella fase acuta) e con sedute di Fisioterapia (terapia manuale e strumentale) per trattare la causa cervicale. La cefalea, soprattutto notturna, può anche essere provocata da un’eccessiva tensione dei muscoli masticatori, che porta al bruxismo (digrignamento dei denti), che tipicamente aumenta nei periodi di stress emotivo. In questo caso sarebbe utile far valutare al Suo Odontoriatra l’eventuale necessità di un bite notturno. Negli altri casi, la cefalea ha origini diverse ma meno frequenti. Buona guarigione

Domande correlate

Edema intraspongioso

avatar Fisioterapia Gabriele Pucciarelli

Gentile paziente, Le consiglierei di proseguire con la terapia prescritta per altre due settimane. A volte, a seconda dell’entità del trauma, è necessario che passi più tempo per la totale...

Vedi tutta la risposta

Risposta telespinogramma

avatar Fisioterapia Gabriele Pucciarelli

Gentile paziente, la scoliosi è un’alterazione delle curve della colonna vertebrale per cui si ha una curva non fisiologica visibile sul piano frontale (vista da davanti o dietro); inoltre,...

Vedi tutta la risposta

Ho un edema intraspongioso al metatarso

avatar Fisioterapia Gabriele Pucciarelli

Gentile paziente, assolutamente no. E’ necessario il riposo, oltre a tutta la terapia che Le è stata sicuramente prescritta dal medico. Deve avere pazienza e controllare periodicamente...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio