Bisogno continuo, ossessivo e insistente delle donne, sia sessuale che emozionale.

Buon giorno, sono un uomo di 38 anni. Vi scrivo questo consulto perche' sento il costante, intenso e profondo bisogno della donna, sia emozionale che sessuale. Questo bisogno e' talmente forte e intenso che mi porta a cedere nella masturbazione (pratica che voglio eliminare dalla mia vita e sono determinato in questo). Ma dopo che ho ceduto nella masturbazione mi sento come privato di qualcosa del mio stesso corpo. Sebbene voglio lasciarmi alle spalle la masturbazione dalla mia vita, Come devo considerare questa situazione nella mia vita? Questo e' un vero e proprio bisogno del mio corpo, ma quello che piu' non riesco a capire e che vorrei chiedervi e' questo: perche' il forte bisogno della donna (in questo caso sessuale) si concentra sopra tutto nel pomeriggio? Questo particolare mi ha creato veramente tanta sofferenza, sofferenza che dovevo alleviare cedendo nella masturbazione con le conseguenze che vi ho descritto. Nel mio caso il sesso lo voglio realizzare solo dopo il matrimonio ma questa situazione mi sta' facendo sentire la vita come un peso da portare ogni giorno. Come posso convivere con questa situazione fino al giorno del matrimonio e sopratutto senza cedere nella masturbazione? Vi ringrazio della risposta che mi darete.

La risposta

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Gentile amico, credo che la masturbazione e soprattutto il fatto che avvenga nel pomeriggio abbia il significato di una scarica motoria (e non solo sessuale) determinata da uno stato di ansia o anche solo di agitazione. Penso inoltre che le Sue idee sul sesso post matrimonio, per quanto legittime, La costringano a reprimere i Suoi impulsi sessuali con l’effetto di creare ulteriore ansia. Si affidi ad un bravo psicoterapeuta per una valutazione completa della Sua situazione e nel caso per un percorso di terapia psicologica.

Domande correlate

Che cosa significa e perchè mi ha detto queste cose?

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Non ci sono dubbi sul fatto che la comunicazione di Suo marito sia stata offensiva, anche se poi evidentemente si è pentito. Però da quello che mi dice è vero che Lei non ha autonomia. Quello...

Vedi tutta la risposta

Come affrontare un tradimento

avatar Psicologia Dott.ssa Paola Vinciguerra

Gentile signora l’ansia di essere tradita che la porta all’ossessivo controllo e a sentimenti di perdita di fiducia si risolve migliorando il suo rapporto di autostima.nella sua mail trapelano...

Vedi tutta la risposta

Disturbo d'ansia

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

L’ansia o il disturbo di panico che ne è diretta conseguenza, sono manifestazioni che richiedono una diagnosi approfondita e un percorso psicoterapeutico (oltre che farmacologico) specifico...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio