Analisi e nausea

Salve Dottore, Sono ancora io, la ragazza di 27 anni con la grave carenza di vitamine e nausea. I miei valori (calcio, vit.D, acido folico) erano completamente bassi. Sono stata in ospedale dove mi hanno fatto ogni tipo di esame. Tutto nella norma, tranne duodenite aspecifica e calcolo di 4 mm nella colecisti. Tornata a casa ho fatto una cura di vitamine (calcio 3 compresse eff. Al giorno, acido folico 3 bustine al giorno, vit.D 40 gocce al giorno) e pantoprazolo 20 mg 1 compressa al giorno. Dopo più di un anno i valori sono tornati alla normalità (calcio 8,2, vit. D 35, acido folico 20). Adesso pian piano sto sospendendo le vitamine, il calcio già sospeso tempo fa, acido folico 1 ogni 2 giorni, vit. D 20 gocce a settimana. Ho sospeso anche il pantoprazolo dopo più di 1 anno di cura, lo prendevo ogni giorno, ho fatto una settimana a giorni alterni e ora non lo prendo più. Inoltre, ho modificato l’alimentazione, adesso è più varia, mangio più verdure e cerco di mantenere tutti i valori nella norma. Ma, nonostante ciò, ho quasi sempre la nausea, in particolare dopo 1/2 ore dai pasti, ultimamente anche sapore amaro (che a volte diventa “dolce” come fosse latte). Non so più cosa pensare, sono preoccupata. Lei, Dottore, cosa ne pensa? Grazie mille.

La risposta

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Perchè non fa una colecistectomia e si toglie di mezzo quel calcolo della colecisti che potrebbe essere all’origine dei suoi disturbi?

Domande correlate

Nuovo Integratore

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

In via generale io  cerco di non dare indicazioni di nomi commerciali, ma nel caso specifico, non posso aiutarla perchè non conosco questo prodotto. Dovrebbe chiedere al ginecologo o ad...

Vedi tutta la risposta

Aumento seno e dolore

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Non specifica quale tipo di pillola anticoncezionale sta assumendo, comunque riterrei che la causa dell’aumento del seno accompagnato dal dolore sia riferibile proprio alla pillola. Se...

Vedi tutta la risposta

Mia madre ha preso 2 volte la pasticca della pressione, l'aveva un po' alta, è pericoloso

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Se non mi dice di quale terapia si tratta non posso esprimermi, comunque ritengo che non correrà grossi rischi a prescindere dal tipo di farmaco che ha in uso. Piuttosto dovrà frequentemente...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio