hero image

Con le lenticchie resti giovane. Ecco perché

Contengono polifenoli altamente biodisponibili. Non fartele mancare




In questa stagione porta in tavola le lenticchie: sono nutrienti, gustose e hanno buone proprietà antiage, come ti spieghiamo insieme a Sonia Bolognesi, biologa nutrizionista a Porto Sant’Elpidio (FM) e Osimo (AN).


Un alimento funzionale

«Grazie a una combinazione ben bilanciata di nutrienti, questi legumi difendono l’organismo dal tempo che passa, tanto da essere considerati veri e propri cibi funzionali», spiega l’esperta.

Cosa contengono? «Innanzitutto fibre, che regolano la glicemia e, dunque, tengono indirettamente sotto controllo l’infiammazione sistemica, responsabile dell’invecchiamento e dell’ossidazione cellulare. Poi, saponine, sostanze che, in sinergia con le fibre, riducono il colesterolo “cattivo” (Ldl), quindi aiutano a mantenere giovane il cuore prevenendo le patologie cronico-degenerative. Inoltre ci sono vitamine idrosolubili, come la tiamina, la niacina e l’acido folico, e minerali tra cui il ferro e il calcio, oligoelementi dall’azione antiage. Ma il merito delle proprietà antinvecchiamento delle lenticchie è soprattutto dei polifenoli ad altissima biodisponibilità, dell’acido sinapico e dell’acido clorogenico: questi antiossidanti, tra l’altro, hanno azione antietà sul sistema nervoso centrale. Tra le diverse varietà di lenticchia, la Richlea, caratterizzata da scorza di colore giallo-verde, è quella che possiede più acido sinapico, fino al doppio rispetto alle altre specie. Quanto, invece, al tipo rosso, l’efficacia antiossidante è potenziata dal contenuto elevato di antocianine e flavonoidi», conclude la Bolognesi.


Zuppa di carote, lenticchie rosse e zenzero

Ricetta della foodblogger e fotografa Anna Fracassi (lennesimoblog dicucina.com).

Ingredienti per 1 persona

e 100g di lenticchie rosse

e 2 carote

e 2 gambi di sedano

e 2 arance

e 2 cm di radice di zenzero fresca

e 1 cipolla bianca

e 1 spicchio d’aglio

e brodo vegetale q.b.

e erba cipollina fresca q.b.

e sale q.b.

e pepe nero q.b.

Preparazione

↘ Monda e taglia a fettine le carote, il sedano e la cipolla. Soffriggi con lo spicchio d’aglio e lo zenzero fresco tagliato a lamelle sottili. Aggiungi le lenticchie e fai tostare per qualche minuto. Sfuma con il succo delle arance e cuoci per 45 minuti bagnando di tanto in tanto con il brodo vegetale.

A fine cottura fai intiepidire, frulla, regola di sale e pepe e servi decorando con l’erba cipollina.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Articolo pubblicato sul n. 47 di Starbene in edicola dal 6/11/2018

Leggi anche

Zuppa di lenticchie rosse con curcuma e zenzero - La ricetta

Cotechini e lenticchie, le scelte migliori

Minestra di lenticchie nere - La ricetta

Insalata di farro, lenticchie, pomodoro e cipollotti - La ricetta

Hamburger di lenticchie - La ricetta