A A

Rimedi per la pancia gonfia in menopausa

Come contrastare il gonfiore addominale causato dal calo degli estrogeni



0

La ridotta produzione di ormoni femminili della menopausa può incidere sul metabolismo, che rallenta riducendo il consumo di calorie introdotte con i cibi. La conseguenza è un possibile aumento del tessuto adiposo.

La pancia, in particolare, è una delle zona che più risente delle alterazioni ormonali della menopausa. La parola d’ordine dovrà comunque essere "dolcezza" nei movimenti e nelle scelte di alimentazione che dovranno essere mirate, ma non estreme, in quanto si dovranno considerare dei fattori quali il tono muscolare e la risposta globale del corpo che necessitano di tempi diversi e più dolci.

Fai la tua domanda ai nostri esperti

ATTIVITA' FISICA MIRATA

Per contenere la pancia, uno dei mezzi più efficaci è quello di rinforzare i muscoli addominali. Camminare a passo svelto per 20 minuti al giorno o pedalare costituiscono delle sane abitudini anti-pancia soprattutto se vengono eseguite tenendo in tensione i muscoli addominali.

Uno sport perfetto per lo scopo è l’acquagym. Se praticata un paio di volte alla settimana, la ginnastica in acqua permette di tonificare tutto il corpo, oltre che a ridurre il girovita in modo consistente.

PIANTE CARMINATIVE CONTRO I GONFIORI

Si tratta di rimedi erboristici in grado di eliminare il gonfiore addominale che contraddistingue il meteorismo. Le piante più efficaci sono:

    - Cumino: contiene proprietà carminative, digestive e antimicrobiche

      - Anice:contiene proprietà carminative, digestive ed antimicrobiche

        - Finocchio: svolge un'azione stimolante sulla motilità dello stomaco e dell'intestino, unita ad un'attività antifermentativa

          Angelica: esercita attività spasmolitiche, procinetiche e carminative

            - Menta: contiene proprietà spasmolitiche, digestive, antisettiche

            - Melissa: contiene proprietà rilassanti, digestive, antibatteriche, antinfiammatorie, antispasmodiche

            - Camomilla: è un'erba spasmolitica, antinfiammatoria e antibatterica


            FIBRE E PROBIOTICI ANTI GONFIORI

            Integrare la dieta con prodotti naturali formulati con fermenti lattici e fibre può costituire un buon rimedio per sgonfia la pancia. Le sostanze più efficaci sono: agar agar, glucomannano, gomma guar, pectine di psillio, gomma karaya, glutammina. Si tratta di nutrienti  fondamentali per gli enterociti (cellule della mucosa intestinale dalla cui salute dipende la corretta selettività e capacità di assorbimento intestinale).




            OLIO DI PESCE PER L'EQUILIBRIO ORMONALE

            La menopausa necessità di ripristinare per via esterna l'equilibrio degli ormoni. Un elemento molto utile è rappresentato dall’olio di pesce, ricco di acidi grassi polinsaturi omega3. Tali grassi sono antinfiammatori e soprattutto stabilizzatori degli ormoni. Un’integrazione di questa sostanza potrà quindi essere benefica, anche per evitare che il giro vito si allarghi.

            APPORTO PROTEICO INDISPENSABILE PER I MUSCOLI

            Le proteine dovranno essere ricercate e assunte attraverso le uova e le carni bianche come pollo e tacchino, mentre il consumo di carni fibrose andrà limitato.

            Contro i disturbi della menopausa prova gli isoflavoni

            Ormoni in menopausa: sì o no?

            Sport e menopausa: quale attività fisica?

            Pubblica un commento