A A

Tonifica tutto il corpo con il POP

Il POP è un Interval Training che, attraverso uno speciale elastico ad anello, permette di tonificare differenti distretti muscolari



0

«Il POP è un metodo di allenamento ad intervalli in cui alle fasi cardiovascolari vengono alternate quelle di tonificazione, eseguite tramite l’impiego di uno speciale elastico appositamente ideato per questa disciplina – spiega Nicolas Rosan, ideatore della disciplina – Proprio la resistenza auxotonica (ovvero la resistenza che aumenta progressivamente con lo sviluppo del movimento) dell’elastico, permette un lavoro settoriale su diversi distretti muscolari, favorendo così il dimagrimento e la tonificazione di tutto il corpo».

Prova il breve workout di POP suggerito da Nicolas.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Arciere

In piedi, con le gambe divaricate alla stessa larghezza delle spalle e le ginocchia leggermente piegate, solleva lateralmente il braccio sinistro, portandolo alla stessa altezza della spalla.

Mantenendo le spalle rilassate, afferra un’estremità dell’elastico con la mano destra, portando il gomito alla stessa altezza del braccio sinistro, quindi tira lentamente l’elastico con un movimento che consenta di mantenere l’avambraccio destro parallelo al pavimento.

Torna quindi alla posizione di partenza, ricordando di mantenere sempre l’elastico in tensione. Esegui tre sessioni da otto ripetizioni per braccio.

Step touch

In piedi, con le gambe divaricate alla stessa larghezza delle spalle e l’elastico avvolto intorno alle caviglie, solleva il piede destro ed esegui un abduzione (cioè spostalo lateralmente, in modo tale da allontanarlo dal piano sagittale del corpo), mantenendo il sinistro ben saldo al pavimento.

A questo punto esegui un adduzione (cioè un avvicinamento al piano sagittale) con il piede sinistro, movimento che ti permetterà di tornare alla posizione di partenza. Esegui il movimento in maniera alternata per tre sessioni da 45 secondi l’una.

Push down

In piedi, con le gambe divaricate alla stessa larghezza delle spalle, impugna un’estremità dell’elastico con la mano sinistra, mantenendo il gomito piegato ad angolo retto e vicino al busto. Porta quindi l’altra estremità dell’elastico sulla spalla sinistra, premendo affinché rimanga bloccato in questa posizione.

Distendi quindi il gomito sinistro verso il basso e con un movimento controllato torna alla posizione di parenza. Ricorda di non allentare l’elastico e di non contrarre i muscoli cervicali. Esegui tre sessioni da otto ripetizioni per ogni braccio.

Slanci

In piedi, con le gambe divaricate alla stessa larghezza delle spalle e l’elastico avvolto intorno alle caviglie, sposta il peso sulla gamba destra e solleva lateralmente la gamba sinistra. Ricorda di non inclinare la schiena durante il movimento e di mantenere le spalle rilassate e le braccia in avanti.

Torna quindi alla posizione di partenza ed esegui tre sessioni da dieci ripetizioni per gamba.

Questo esercizio può essere eseguito anche posizionando l’elastico intorno alle ginocchia, oppure operando lo slancio della gamba in avanti oppure indietro.

Leg Curl

Distesa a pancia in giù, infila l’elastico ai piedi in modo tale che avvolga la caviglia sinistra e che passi sotto la pianta del piede destro.

Piega quindi il ginocchio destro, portando la gamba verso la coscia e facendo attenzione a mantenere il bacino appoggiato per terra. Torna infine alla posizione di partenza. Esegui tre sessioni da dieci ripetizioni per ogni gamba.

Leggi anche

POP, l'innovativo Interval Training

Esercizi con banda elastica

Allenamento “full body” in sospensione

Allenamento total body

Come allenare tutto il corpo in 6 minuti?

Total body a circuito

Workout ad alta intensità

Pubblica un commento